Un’estate italiana (richiami di inni calcistici non proprio a parte visti i protagonisti) per Ilaria D’Amico e Gigi Buffon. I due, nel bel mezzo di una vacanza a Forte dei Marmi – dove, del resto, hanno pure una bella casa – hanno deciso di muovere alla volta di Treschietto, una sorta di gita quasi improvvisata. Così, prese due macchine (perché lei con la Champions in corso deve fare avanti e indietro con Milano) hanno raggiunto la Lunigiana. Lì c’è la casa forse più amata dal superportierone, eredità della bisnonna, che lui ha ristrutturato e ampliato nel corso del tempo: in quella dimora sono stati allora battezzati tutti i suoi figli, lì, un domani, neanche troppo lontano potrebbe, magari, sposare Ilaria.

Già, almeno è quello che più di qualcuno ha pensato da quelle parti quando li ha visti arrivare piuttosto all’improvviso e con lei accompagnata dalle amiche più care, Francesca Fogar e la collega, la giornalista e volto di Mediaset, Angela Pedrini. Che d’inverno la ospita quasi sempre a Cortina.

In realtà, si è trattato per loro, per le loro ospiti, e per i tanti ragazzini che facevano risuonare le loro voci per le stanze della grande casa (c’erano anche i figli della Fogar e della Pedrini) di una tre giorni di passeggiate piuttosto “accaldanti” e di lunghi bagni nel fiume davvero invitante per l’acqua cristallina e, soprattutto, gelida. Per altro era assente, giustificatissimo, il primogenito che Buffon ha avuto con Alena Seredova, Louis Thomas: in questi giorni il dodicenne è in ritiro con le giovanili della Juventus. Invece, Ilaria il calcio l’ha salutato, giusto qualche giorno fa annunciandolo pubblicamente. Dopo ben 23 anni di onoratissimo servizio, di cui quasi 18 a Sky.

Leggi anche  Coronavirus al Grande Fratello Vip, i dubbi di Selvaggia Lucarelli e la broncopolmonite in casa

Dopo la Champions comincerà a pensare a un programma che riguardi l’attualità, una prima serata. Una bella sfida che è proprio quella che desidera, visto che lo sport dopo tanti anni è diventato un luogo piuttosto conosciuto, una zona, come si è soliti dire, confortevole, fin troppo confortevole. In questa decisione è probabile che il tempo per riflettere che le ha concesso la clausura forzata dei mesi scorsi abbia giocato un ruolo importante, come pure il sostegno di Buffon in questa scelta così delicata e che, in effetti, denota un certo coraggio.

A settembre, dunque, si riparte: lei in tv, Gigi, sempre con la Juventus, certo, ma con il suo amico di una vita intera, Andrea Pirlo, come mister. E in mezzo? Ci sono queste vacanze, così semplici per tutti e così particolari perché mai come quest’anno ambite, desiderate. In mezzo, per loro c’è giusto un fiume da attraversare. E come dimostrano già le immagini di queste pagine, Ilaria e Gigi lo stanno già facendo. Insieme, forse come mai prima.