Credo di aver notato qualcosa e intuisco che accadrà qualche cosa…», aveva detto Rocio Munoz Morales la mattina del 10 giugno in collegamento con il programma Italia Sì che l’aveva chiamata per farle gli auguri di compleanno. E in effetti la splendida madrilena aveva ragione, perché per festeggiare i suoi 32 anni Raoul Bova le stava organizzando una festa con i fiocchi, idealmente a sorpresa ma evidentemente non del tutto… La cosa però non ha guastato l’emozione a Rodo, che la sera del suo compleanno è stata portata dal compagno in un ristorante romano dove ad

attenderla c’erano tutti gli amici più cari che l’hanno festeggiata nel migliore dei modi fino al soffio sulle candeline di una torta a forma di cuore. Lei, bellissima con un lungo abito monospalla blu elettrico, era arrivata scortata dalle due figlie, la piccola Alma in braccio, e per mano la primogenita Luna, che portava uno dei mega palloncini a forma di numero a comporre l’età della mamma. Trentadue primavere le sue, di cui le ultime sette passate accanto a Bova, conosciuto sul set del film Immaturi e diventato poi un amore talmente maturo da diventare formato famiglia.

«Sono sempre più convinta di quello che provo e per me è sempre più una conferma. Non smetto mai di scoprirlo, lui è un uomo pieno e la bellezza è non smettere mai di scoprire», ha detto Rodo a proposito del suo amore per Raoul, con cui l’affinità è stata fin da subito molto più che qualcosa di fisico. Come ha fatto notare anche Elena Santarelli proprio a Italia Sì, una delle loro prime paparazzate in coppia fu a casa di lei, a Madrid, mentre aiutavano un senzatetto, e di recente questa loro attitudine all’impegno sociale, che manifestano spesso anche separatamente, li ha visti scendere in campo insieme per dare una mano ai volontari della Croce Rossa durante il lockdown. «Abbiamo deciso che dovevamo fare qualcosa in maniera concreta, così abbiamo preso coraggio e superato la paura, e abbiamo dato il nostro piccolo contributo ricevendo tanto affetto in cambio».

Un affetto che Rodo riceve quotidianamente anche dai suoi follower, che su Instagram l’hanno riempita di messaggi e di like non solo sotto una sua composizione di scatti molto sensuali a schiena nuda, ma ancor di più quando nel giorno del compleanno ha pubblicato una sua foto da bambina in bianco e nero, tutta guance e riccioli neri (esattamente come la secondogenita) accanto alla quale ha scritto: «Tale e quale… Stessa curiosità nei confronti del mondo, stessa voglia di amare e di essere amata, stessa voglia d’imparare, di godermi l’attimo, di cercare il bello in ogni cosa e in ognuno di noi, stessa purezza nei pensieri… Sono rimasta “tale e quale”. O quasi! Grazie davvero per tutti i meravigliosi messaggi e per tutto l’immenso affetto. Mi esplode il cuore di gioia».

Nessun messaggio d’auguri social, invece, da parte di Bova. Che però, pochi giorni prima, aveva postato una loro foto insieme nella campagna vicino a Rieti dove vanno nel tempo libero commentata con queste parole: «Anime felici». Perché è davvero così che si sentono in coppia: «La cosa più bella dell’amore? È che è fatto da noi, di plurale, di nostro… E fatto di unione. E fatto di attimi infiniti, di respiri, di sensazioni, di sapori, di ricordi, di condivisione, di complicità… E fatto da me e te», ha scritto l’attrice.