Puente Viejo sta per essere travolto da uno scandalo amoroso. Perdutamente innamorata e in preda alla disperazione, nelle prossime puntate de II segreto Rosa è disposta a tutto – nel vero senso del termine! – per riuscire a coronare il suo grande sogno d’amore e conquistare Adolfo, il rampollo che da settimane riempie i suoi pensieri più intimi. A costo di sfidare le ire del padre, Don Ignacio Solozàbal, da sempre contrario alla relazione, la ragazza fa una scelta irreversibile: donarsi all’amato con tutta la sua purezza.

La giovane sa bene che perdere la verginità prima del matrimonio è considerato uno scandalo – siamo nel 1930 – e sa altrettanto bene che le voci e i pettegolezzi in paese corrono. E infatti ben presto la nottata di passione tra i due diventa di dominio pubblico. Il suo piano è proprio questo: andare incontro al disonore in modo che, per riparare al “danno”, Don Ignacio sia costretto ad approvare il fidanzamento con Adolfo. Un gesto forte, quello di Rosa. Forse l’unico in grado di cambiare le sorti di un amore che sembrava non avere speranza.

Sin dall’inizio, infatti, Don Ignacio è stato contrario all’idea di dare Rosa in sposa ad Adolfo: dopo aver fiutato la simpatia della figlia per il marchesino, l’imprenditore le ha imposto di mettere fine alle romantiche passeggiate con il secondogenito della sua acerrima nemica, Donna Isabel, marchesa de los Visos e proprietaria delle miniere di Puente Viejo, le stesse che riforniscono le scorte di materia prima alla fabbrica di acciaio della famiglia Solozàbal.

Come genero Don Ignacio vorrebbe chiunque, insomma, tranne che uno degli eredi di colei che considera un’arpia. Non è tutto. Perché, dopo varie e accese discussioni casalinghe con il genitore, determinato a mettere i bastoni tra le ruote a una storia che considera impossibile, Rosa scopre di essere stata pugnalata da Marta: la sorella maggiore ha baciato il suo Adolfo, del quale è segretamente innamorata (e forse anche ricambiata). Con il cuore a pezzi, però, per il bene di Rosa, Marta decide di fare lui passo indietro: comunica al marchesino, mentendo spudoratamente, di essere sul punto di concedere la sua mano a un altro. L’amore tanto ostacolato e sofferto tra Rosa e Adolfo adesso potrebbe essere sul punto di trionfare. E invece ecco che arriva l’ennesimo colpo di scena.

Don Ignacio decide di lasciare Puente Viejo per fare ritorno a Bilbao, città da cui era fuggito con le sue figlie a causa di alcune rivolte popolari potenzialmente pericolose. La situazione è tranquilla, ora. E Solozàbal crede sia giunto il momento di rientrare a casa. Insomma, il rischio di veder sfumare il sogno d’amore di Rosa si fa sempre più concreto. E lei non osa nemmeno pensare a che cosa succederebbe se il padre la costringesse a partire per Bilbao e la portasse, così, a separarsi dall’uomo che considera il suo principe azzurro. Le parole, ormai, servono a poco. E il tempo stringe. Le ragioni del cuore non sempre coincidono con quelle della mente. Rosa decide di allontanarsi dal ricevimento che il padre ha organizzato per dire addio agli amici di Puente Viejo e di recarsi a casa di Adolfo per sedurlo e trascorrere la notte con lui. Prendendo così una delle decisioni più importanti della sua vita. Il suo piano andrà come sperato?