Mike Bongiorno, a 10 anni dalla morte uno speciale tv

Via al cronometro”, recitava Mike Bongiorno per lanciare il tempo della risposta dei suoi concorrenti. Sono passati già dieci anni da quando se ne è andato (era l’8 settembre 2009), lasciando un vuoto incolmabile in chi ha avuto la fortuna di conoscerlo, di vederlo all’opera in Tv. Mike era il re del quiz e delle gaffe, l’improbabile, inaspettata ma al tempo stesso perfetta altra’ metà della mela di Fiorello. Molte delle sue battute e delle sue frasi uscite così, non si sa se davvero volute o meno, sono diventate dei veri e propri aforismi: “Amici ascoltatori, Allegria!”, o “Quale busta vuole? Eh eh eh. La uno, la due o la tre?”.

Che dire poi della celebre “uscita” sulla Signora Longari? Quella che viene considerata la sua gaffe più nota è in realtà una leggenda metropolitana: durante una puntata del telequiz Rischiatutto, per chi non se lo ricordasse, la campionessa in carica, Giuliana Longari, appunto, avrebbe sbagliato la risposta di una domanda di ornitologia. Leggenda narra che il commento di Bongiorno sia stato: “Ahi! ahi! ahi! Signora Longari, mi è caduta sull’uccello!”. Frase mai pronunciata in realtà, ma che rimarrà nella storia,. per sempre legata a mister “Sèmpre più in alto”, dal suo grido dalla vetta del Cervino durante la registrazione di uno spot per una nota marca di grappe. Già, sempre più in alto. Sempre più in alto volava Mike Bongiorno. “Una leggenda” lo ha definito Piero Chiambretti, fuori e dentro il piccolo schermo, “l’essenza della televisione”, lo ha descritto Maurizio Costanzo.

“Uno dei grandi della Tv, di quelli che, se non ci fossero stati, si avvertirebbe la differenza. È stato La televisione”, secondo Labio Fazio, mentre per Milly Carlucci “è stato sempre avanti a tutte le mode. Nella sua carriera lunghissima (Mike detiene il record della carriera televisiva più lunga al mondo, ndr) non ha mai tradito il suo modo di essere che lo rendeva unico e irripetibile. Un immenso professionista, una persona sensibile, curiosa, divertita e divertente”. E pieno di tante “delicatezze e attenzioni verso amici e conoscenti che lo rendevano una persona squisita’”.
Ci manca, Mike. Ci manca la televisione che ha scritto, che ha fatto, che ha inventato. Con Raimondo Vianello e Corrado Mantoni è stato il simbolo di intere generazioni di telespettatori e addetti ai lavori (televisivi). “Colpo di scena!”. Con lui ogni volta era davvero un colpo di scena. Lo diceva. Ne era protagonista.

A omaggiare Mike ci aveva già pensato la Rai con Labio Fazio riproponendo su Raitre il suo grande capolavoro, il Rischiatutto, con le sue cabine, le domande in cuffia, i concorrenti preparatissimi. Era stato un successo. Un Amarcord che ha scaldato il cuore di tutti i suoi fan. Ora tocca a “mamma” Mediaset. Che ha deciso di ricordare questo grande protagonista delle sue reti con una programmazione tutta speciale e intitolando a questo suo “figlio” devoto lo storico 7” del centro produttivo di Cologno Monzese.

Per quanto riguarda la messa in onda, si comincia venerdì 6 settembre con una prima serata su Canale 5, Maurizio Costanzo Show – Speciale Allegria. Costanzo, affiancato da Gerry Scotti, ripercorrerà la carriera del popolare conduttore insieme a tantissimi ospiti, tra cui il figlio Niccolò, Pippo Baudo, Paola Barale (sua storica vailetta a La ruota della fortuna), Sabina Ciuffini, Piero Chiambretti (che con lui condusse Sanremo), Giglio- la Cinquetti, Antonella Elia, Valeria Marini (suji vailetta al Lestival di Sanremo nel 1997), Pio e Amedeo, Vittorio Sgarbi, Simona Ventura, Walter Veltroni. Ognuno condividerà un ricordo, un aneddoto legato a questo grande gentiluomo. Chissà quanti ne riporterà alla mente anche a noi telespettatori.

L’intera giornata di sabato 7 settembre sarà, invece, dedicata a lui, attraverso la riproposizione di spezzoni e puntate intere delle sue storiche
trasmissioni, entrate a pieno diritto nella storia del piccolo schermo: La ruota della fortuna. Bravo Bravissimo, Telemike.
Spazio anche alle sue “papere” Nel preserale, toccherà di nuovo a Gerry Scotti tributargli i giusti onori attraverso una super puntata di Caduta Libera – Grazie Mike alla quale parteciperanno alcune delle conduttrici che, negli anni, hanno affiancato Bongiorno in Tv. In access prime-time, sarà la volta di uno speciale Paperissima Sprint, con le sue papere più divertenti e alcuni stralci dell’edizione 2001, condotta proprio da Mike. Infine, in prima serata, Canale 5 riproporrà un’intera puntata di uno dei programmi cult che lo hanno visto protagonista. Quale? Non chiedeteci di svelarvi tutto. Se no… che quiz, ops, sorpresa sarebbe? E ora tutti insieme… Allegria!

You may also like...