Allarme scabbia a Torre Annunziata, due pazienti del centro igiene mentale infetti

E’ allarme scabbia nel nostro paese e più nello specifico a Torre Annunziata dove due pazienti del centro salute mentale un uomo e una donna sarebbero affetti proprio dalla patologia. Pare sia stato lanciato dai sindacati, secondo i quali la possibile epidemia di scabbia stata accertata da una visita recente di una specialista in dermatologia e anche da due medici curanti degli ospiti presso la struttura aziendale sopracitata. “La patologia sarebbe stata per oltre 10 giorni scambiata per allergia e queste persone (ex pazienti psichiatrici che erano e sono libere di circolare nel DSM e di uscire anche fuori la struttura) poterebbero avrebbe contribuito a diffondere in una fase “prodromica” l’epidemia da acari all’interno e all’esterno del Centro, nei confronti di operatori, parenti, famiglie, specialisti, passanti, ecc.”, è questo quanto dichiarato dai rappresentanti sindacali di FSI USAE e Nursing Up.

Potrebbe allargarsi a macchia d’olio questa epidemia almeno, questa è la denuncia dei sindacati in seguito all’accertamento di due casi di scabbia riscontrati come abbiamo visto nel Centro di Igiene Mentale di Torre Annunziata e la paura è che possa diventare, dunque, una vera e propria epidemia tra i pazienti del centro. I casi sono stati diagnosticati ai danni di un uomo e di una donna nei giorni successivi al Ferragosto, ed entrambi risultano essere ospiti da diverso tempo del centro e pare che abbiano ricevuto la diagnosi da parte sia dei medici in forza alla struttura, che di una dermatologa dell’Asl Na3.

Queste due persone sono due ex pazienti psichiatrici che pare abbiano la possibilità sia di visitare il centro di piazza Cesaro, che di uscire all’esterno e probabilmente proprio fuori dalla struttura che hanno contratto la scabbia ed è questo che preoccupa anche i sindacati della struttura. Il pericolo è sostanzialmente che anche il resto della cittadinanza posso contrarre la malattia, che nonostante sia facile da curare è purtroppo molto contagiosa.

Per questo motivo è stato richiesto dall’ ASL di la possibilità di poter adottare delle misure straordinarie al fine di evitare la possibile diffusione della scabbia. “La patologia sarebbe stata per oltre 10 giorni scambiata per allergia e queste persone (ex pazienti psichiatrici che erano e sono libere di circolare nel DSM e di uscire anche fuori la struttura) poterebbero avrer contribuito a diffondere in una fase “prodromica” l’epidemia da acari all’interno e all’esterno del Centro, nei confronti di operatori, parenti, famiglie, specialisti, passanti, ecc.”, è questo quanto riferito dai rappresentanti sindacali di FSI Usae e Nursing UP. 

Related Posts

Oroscopo Branko domani 28 maggio 2022: Ariete lascia stare tutto. Leone brutta giornata

Ariete Giorno per lavorare e non pensare ad altre cose, è un momento per lottare per ciò che vuoi e dare valore al lavoro e alle prestazioni…

Oroscopo Branko domani 18 aprile 2022, previsioni i segni

Ariete Inizio della settimana con le finanze all’ordine del giorno. Una buona opportunità per aumentare il reddito o nuovi guadagni può arrivare a lasciarti in dubbio su…

Moto GP Gran Premio Qatar 2021 diretta streaming gratis e dove vederla

Ore 19 Sky-Dazn Oggi la stagione 2021 si apre col GP del Qatar sulla pista di Losail (5,4 km). Alle 16 la gara di Moto3 (18 giri:…

Stasera in TV: Film e Programmi oggi giovedì 18 Marzo 2021

Su Rai Tre dalle 21.20 The Wife – Vivere nell’ombra. Joan Castleman è la moglie di Joe Castleman, il più grande scrittore degli ultimi tempi, che, oramai ultrasettantenne, ha…

Oroscopo Branko oggi giovedì 18 marzo 2021,cosa dicono le stelle

ARIETE Oggi devi mettere in ordine molte cose con calma e precisione. Noterai che ti muovi tra due estremi molto diversi, il che ti porterà a cambiare idea…

Dimagrire mangiando sano. Come è possibile? Forse perché commettete almeno uno di questi errori comuni

Avete deciso di mettervi a dieta o di mangiare sano e con porzioni più equilibrate, soltanto che non perdete molti chili. Come è possibile? Forse perché sbagliate…