Inter Barcellona streaming Gratis No Rojadirecta Live Tv

INTER-BARCELLONA STREAMING GRATIS

Vi segnaliamo, comunque, che esistono altri modi, illegali, per seguire l’incontro da pc o tablet. Se cercate infatti sui principali motori di ricerca “Champions League streaming gratis free”“Champions League free” “Inter-Barcellona: siti pirata da cui seguirla”, verrete indirizzati a siti come Rojadirecta, Hesgoal o live.tv.

Il rischio di essere bannati è dietro l’angolo, in quanto vedere la Champions League in streaming gratis è vietato.

INTER-BARCELLONA ROJADIRECTA

I risultati più frequenti al momento del click sono i seguenti: “Inter-Barcellona Rojadirecta” o semplicemente “Inter-Barcellona Roja”. Il rischio che possa essere oscurato, però, è molto elevato e quindi non se ne consiglia la visione.

Inter-Barcellona

Dekic 6,5 Incolpevole sul gol del Barcellona, respinge senza problemi le altre conclusioni avversarie.
Zappa 7 Trascina i compagni con qualche discesa delle sue. Lotta fino all’ultimo, il suo completo recupero sarà fondamentale per Madonna.
Nolan 6,5 Non soffre contro l’attacco del Barcellona.
Rizzo 7 Attento e concentrato, si concede anche qualche bella chiusura in bello stile.
Corrado 5,5 De La Fuente è un cliente scomodissimo, soffre ma non soccombe. Qualche imprecisione di troppo al momento del cross. (dal 46′ Colombini 6 Non sfigura)
Roric 6,5 Mette ordine in mezzo al campo, la sua presenza si sente. (dal 65′ Pompetti 6 Non ribalta l’esito dell’incontro)
Schirò 6 Corre tantissimo, qualche errore in fase di appoggio.
Persyn 6 Cala con il passare dei minuti, qualche buono spunto sulla destra. Colpisce una traversa che avrebbe potuto cambiare il corso degli eventi. (dal 79′ Merola sv)
Gavioli 6,5 Schierato da trequartista “alla Nainggolan”, offre la solita dose di dinamismo e aggressività, peccando in lucidità.
Salcedo 7 Altra prestazione positiva per l’ex Genoa. Corre, dribbla, centra il palo su punizione, costringe Jaime a rimanere sulla difensiva. Esce stremato. (dal 79′ Mulattieri sv)
Adorante 5,5 Lotta e sgomita in mezzo ai centrali del Barcellona, ma ha poche occasioni per mettersi in luce. (dal 46′ Vergani 6 Ci mette voglia, ha un occasione ma non trova la porta)
Madonna 6,5 Chiedeva miglioramenti, e sono arrivati. Ma bisogna fare i conti con i punti fatti: la classifica dice Inter ultima e quasi eliminata dalla Youth League. Ma occorre ripartire da qui.

Champions League, Inter-Barcellona: incasso record

di

È proprio il caso di dirlo: comunque vada, sarà un successo. Sembrerà banale, perfino riduttivo per una squadra che è in grado di far punti con chiunque, ma è così. Perché Inter-Barcellona è già storia. Mai, nella storia del calcio, una società italiana aveva incassato tanto dai botteghini per una singola partita. E la gara, ai fini della qualificazione dei nerazzurri agli ottavi di Champions League, potrebbe essere inutile.

Sono poco meno di 74mila i biglietti venduti per la gara di questa sera (fischio d’inizio ore 21. In TV è possibile vederla su Sky Sport Uno canale 201 e Sky Sport 252), che fruttano alle casse dell’Inter 5,8 milioni di euro. Una cifra monstre, record assoluto per una partita (di Serie A o di Champions League) di una squadra italiana.

Con 6 punti conquistati nelle prime tre giornate di Champions League, i nerazzurri ne hanno ben 5 di vantaggio su Tottenham e PSV. La qualificazione quindi non sembra essere in dubbio. Nemmeno per le partite fra Roma e Barcellona (quarti di finale dello scorso anno) o fra Roma e Liverpool (semifinale) si è registrato un incasso così elevato. Partite ben più significative. Per questo Inter-Barcellona è già storia.

Spalletti in conferenza stampa prima di Inter-Barcellona

Champions League, record di incassi per Inter-Barcellona: sfiorati i 6 milioni

A comunicare il record è stata la società nerazzurra con un post su Twitter. Il precedente primato apparteneva alla Roma che, nella passata stagione, incassò 5,5 milioni per la vendita dei biglietti per la gara con il Liverpool. Recente anche il precedente record della società nerazzurra: lo scorso 28 aprile, in occasione di Inter-Juventus, i milanesi avevano venduto biglietti per un totale di 5,2 milioni di euro. In quel caso i nerazzurri andavano a caccia di punti per qualificarsi alla Champions League.

Con oltre 5.8 Mln di Euro, #InterBarça di domani farà registrare l’incasso più alto della storia per una squadra italiana #UCL #FCIM

— Inter (@Inter) November 5, 2018

Con Inter-Barcellona di questa sera sono ben cinque le partite dei nerazzurri nella top ten dei maggiori incassi di sempre. A queste andrebbe aggiunta anche un Milan-Inter nel quale però erano i rossoneri a giocare in casa. Di seguito le 10 partite con l’incasso più alto della storia del calcio italiano.

  • 1) Inter-Barcellona del 6 novembre 2018. Incasso 5,8 milioni di euro
  • 2) Roma-Liverpool del 2 maggio 2018. Incasso: 5.545.187 euro
  • 3) Inter-Juventus del 27 aprile 2018. Incasso: 5,2 milioni di euro
  • 4) Inter-Milan del 15 ottobre 2017. Incasso: 4.864.749 euro
  • 5) Milan-Barcellona del 28 marzo 2012. Incasso: 4.689.255 4 euro
  • 6) Milan-Barcellona del 20 febbraio 2013. Incasso: 4.659.762 euro
  • 7) Napoli-Real Madrid del 7 marzo 2017. Incasso: 4.484.302 euro
  • 8) Milan-Inter del 4 aprile 2018. Incasso: 4.241.669 euro
  • 9) Inter-Milan del 15 aprile 2017. Incasso: 4.204.000 euro
  • 10) Juventus-Barcellona del 11 aprile 2017. Incasso: 4.001.076 euro

You may also like...