Primi tentativi si potrebbero fare con:

  1. Paesi Bassi con l’emittente Sanoma Media Netherlands;
  2. Turchia con l’emittente Turkish Radio and Television Corporation;
  3. Svizzera con l’emittente Schweizer Radio und Fernsehen;
  4. Serbia con l’emittente Radio-televizija Srbije;
  5. Repubblica Ceca con l’emittente Ceca Ceská Televize;
  6. Paraguay con l’emittente Sistema Nacional De Television;
  7. Portogallo con l’emittente Rádio e Televisão de Portugal;
  8. Suriname con l’emittente Surinaamse Televisie Stichting;
  9. Svezia con l’emittente Modern Times Group;
  10. Slovacchia con l’emittente Slovenská Televízia.

“Le partite vanno vinte sul campo, bisogna avere grande rispetto degli avversari. Inter e Napoli ci sono dietro, non possiamo assolutamente sbagliare”. Massimiliano Allegri avverte la Juventus alla vigilia della gara casalinga contro il Cagliari. “In campionato ci vuole molta più attenzione e concentrazione, perché in Champions vengono da sé, e noi possiamo mettere a rischio il campionato – osserva – perché abbiamo cali di tensione”.

“La Juventus è una formazione che può ambire a vincere la Champions, ma non è scontato; come non è scontato vincere il campionato”, ha detto ancora Allegri, alla vigilia dell’impegno dei bianconeri in campionato contro il Cagliari. “Quest’anno la candidata numero uno a vincerla è il Barcellona. Noi siamo tra le prime quattro candidate. Però ci vuole calma”, aggiunge il tecnico bianconero.

Probabili formazioni

Juventus (4-3-3): 1 Szczesny, 20 Cancelo, 19 Bonucci, 24 Rugani, 2 De Sciglio, 16 Cuadrado, 5 Pjanic, 14 Matuidi, 10 Dybala, 7 Ronaldo, 17 Mandzukic. (22 Perin, 21 Pinsoglio, 4 Benatia, 6 Khedira, 11 Douglas Costa, 12 Alex Sandro, 15 Barzagli, 18 Kean, 30 Bentancur, 37 Spinazzola). All.: Allegri. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Bernardeschi, Chiellini, Emre Can.

Cagliari (4-3-1-2): 28 Cragno, 33 Srna, 56 Romagna, 23 Ceppitelli, 20 Padoin, 21 Ionita, 6 Bradaric, 18 Barella, 29 Castro, 30 Pavoletti, 10 Joao Pedro. (1 Rafael, 16 Aresti, 3 Andreolli, 19 Pisacane, 4 Dessena, 8 Cigarini, 24 Faragò, 25 Sau, 9 Cerri). All.:: Maran. Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Farias, Klavan, Lykogiannis. Arbitro: Mariani di Aprilia. Quote Snai: 1,17; 7,00; 16,00.