Carburanti, cambiano i nomi di benzina e diesel: attenti a non confondere

Finalmente una nuova regola europea che aspettavamo da decenni. Milioni e milioni di europei si stavano domandando a quanto ammontasse il componente bio ogni volta che si recavano a fare il pieno di carburante. Padri e madri trascorrevano notti insonni, a vegliare i propri figli, chiedendosi che percentuale bio metteranno nel serbatoio della loro macchina appena raggiungeranno l’età per guidare. Magari i burocrati europei, tanto per favorire la comprensione a tutti, avrebbero potuto allegare, alle pompe erogatrici del carburante, la tavola periodica degli elementi chimici così che ogni cittadino europeo potesse ricavarsi, lui stesso, le percentuali. Più il tempo passa più sono convinto che questo tipo di Europa assomigli ad un gigantesco GULAG gestito da pazzi burocrati completamente avulsi dalla realtà.
Il nuovo obbligo, che recepisce una direttiva europea è stato pensato per permettere ai consumatori di scegliere il carburante più adatto alla propria auto. Per la benzina l’etichetta (di forma circolare) conterrà la lettera E e un numero con la percentuale di componenti bio: E5 per alcol etanolo pari al 5%; E10 per il 10%, E85 per l’85%.

Per il gasolio l’etichetta, invece, sarà quadrata con la lettera B (che indica i componenti biodiesel): B7 per il gasolio con biodiesel al 7%, B10 per biodiesel al 10% e B100 che indica gasolio di puro biodiesel. Nella losanga dei gas potrebbe comparire la sigla H2, che significa che è idrogeno, la sigla CNG indica metano per auto, LPG significa Gpl e la LNG significa metano liquido.

Ma perché cambiano i nomi?

I carburanti in commercio sono sempre più numerosi e inoltre i nuovi motori hanno esigenze sempre più raffinate. Se i motori diesel Euro Zero tolleravano anche l’olio di semi e quelli a benzina non lamentavano la presenza di alcol, oggi i nuovi propulsori sono molto più sensibili.

Una benzina con il 15% o il 20% di etanolo verde può causare anche danni alla vettura. È essenziale quindi prestare attenzione alle indicazioni presenti a fianco del tappo o dello sportello del serbatoio, sul manuale di uso e manutenzione, nel manuale elettronico, sulla colonnina del distributore, sulla pistola della pompa per l’erogazione, nelle concessionarie e negli autosaloni.

Related Posts

Oroscopo Branko domani 12 giugno 2022, le previsioni i segni

Ariete Un nuovo amore ti darà la felicità che stavi cercando, se sei in una relazione attualmente, la persona amata ti farà una sorpresa molto piacevole oggi. Se…

Devi conoscere l’oroscopo di Branko domani 7 giugno 2022

Oroscopo Branko LEONE AMORE. Tra dubbi, estraniamenti e un paio di disaccordi. La settimana sarà complessa nelle questioni sentimentali, ma supererà tutto. DENARO. Andrà avanti grazie ad una perfetta…

Oroscopo Branko domani 2 Giugno 2022, le previsioni astrali

Ariete È passato un po ‘di tempo da quando hai smesso di vedere qualcuno a cui avevi molto interesse, è probabile che oggi entrerò di nuovo nella tua vita,…

Oroscopo Branko domani 28 maggio 2022: Ariete lascia stare tutto. Leone brutta giornata

Ariete Giorno per lavorare e non pensare ad altre cose, è un momento per lottare per ciò che vuoi e dare valore al lavoro e alle prestazioni…

Oroscopo Branko domani 18 aprile 2022, previsioni i segni

Ariete Inizio della settimana con le finanze all’ordine del giorno. Una buona opportunità per aumentare il reddito o nuovi guadagni può arrivare a lasciarti in dubbio su…

Moto GP Gran Premio Qatar 2021 diretta streaming gratis e dove vederla

Ore 19 Sky-Dazn Oggi la stagione 2021 si apre col GP del Qatar sulla pista di Losail (5,4 km). Alle 16 la gara di Moto3 (18 giri:…