Il Real Madrid Zinedine Zidane non ha mancato l’appuntamento al Cornellà, battendo l’Espanyol per 0-2 ed eguagliando il record di sedici vittorie consecutive che apparteneva al Barcellona di Pep Guardiola targato 2010-11. Missione compiuta per la formazione madridista nella sua prima trasferta dell’anno a Barcellona. Nonostante le gravi assenze di Cristiano Ronaldo e Gareth Bale, entrambi con problemi fisici, e a dispetto di un gioco non eccezionale, i blancos hanno vinto alla fine con una certa autorità, grazie alle marcature di Rodriguez e Benzema.