Nel week-end si sono disputati i 32simi di finale di Coppa di Francia. Come ogni anno, la più ampia competizione transalpina, estesa a tutte le squadre del paese, ha regalato emozioni, gol e diverse clamorose sorprese.

Le certezze della Ligue 1

Non destano particolare stupore le qualificazioni delle principali squadre di Ligue 1. Il PSG rifila un netto 7 a 0 al Bastia. Il Monaco regola 2 a 1 l’Ajaccio. Il Lione umilia 5 a 0 il Montpellier. Il Rennes distrugge 6 a 0 il Biarritz. L’Angers sconfigge 2 a 1 il modesto Granville. Il Saint-Étienne archivia con un 4 a 1 la trasferta contro il Croix. Il Bordeaux si accontenta di un gol a Clermont Ferrand. Il Caen e Nancy calano il tris rispettivamente a Sainte-Geneviève e Besançon. Il Nantes supera 2 a 1 il Blois e il Guingamp replica il punteggio contro il Le Havre. Il Digione vince 2 a 0 a Louhans e il Lille 4 a 0 in casa con l’Excelsior. Il Marsiglia ha invece bisogno dei supplementari per battere i biancomalva del Tolosa 2 a 1.

Le grandi escluse

La lista degli esclusi appartenenti al massimo campionato comprende i già citati Bastia, Montpellier e Tolosa. A queste si aggiunge il Metz, clamorosamente sconfitto 2 a 0 a Lens. La notizia più sorprendente del turno è senz’altro l’eliminazione del Nizza. La capolista, in trasferta a Lorient, prima passa in vantaggio con Plea, poi si fa raggiungere e superare dalle reti di Aliadiere e Mesloub.

Le sorprese

Nel novero delle sorprese, oltre ai sopra citati Lorient e Lens, rientra senz’altro l’Auxerre. 19esimi in Ligue 2, i biancoazzurri riescono a sconfiggere ai supplementari il Troyes sesto. 4 a 2 il risultato finale in favore dei borgognoni. Insistendo sulle escluse appartenenti alla serie cadetta, fanno notizia le eliminazioni di Laval e Gazelec ad opera di due club di National: AvranchesLes Herbiers. Sorprendente anche la vittoria del Le Poiré sur Vie, squadra di CFA2 (pari all’Eccellenza Italiana) contro il Viry-Chatillon (CFA, corrispondente alla serie D). Il risultato più assurdo proviene senza ombra di dubbio dalla Lorena, precisamente da Sarreguemines. Nel piccolo centro a due passi dal confine tedesco, infatti, i padroni di casa (quinti nel girone D del CFA2) riescono nell’impresa di sconfiggere 2 a 1 lo Stade de Reims, secondo in Ligue 2.

A completare il quadro

Diverse sono infine le gare che hanno rispettato i pronostici. Per quanto riguarda i club di Ligue 2, lo Strasburgo supera 4 a 2 dopo l’extra time l’Epinal, mentre il Niort esce vincitore dalla trasferta di Blagnac (1 a 0). Tra le squadre del National, lo Chateauroux batte in casa 4 a 1 il Pau, mentre il Quevilly passa 3 a 2 a Drancy. Alla capolista Bergerac servono i supplementari per superare 3 a 2 il Rodeo. Il Consolat Marsiglia vince 3 a 1 in trasferta a Istres. Il CA Bastia soffre ma vince ai rigori in trasferta contro l’Hauts Lyonnais. A completare la panoramica sulla Coppa di Francia, la vittoria del Frejus 2 a 1 a Grenoble.



As featured on NewsNow: Calcio news