Ottava giornata in Super League, che si è giocata tra martedì e giovedì. Vincono il Basilea e il Lugano, pareggiano Lucerna e Young Boys, con il vantaggio dei renani che è salito così a 11 punti sul secondo posto. Basilea che stavolta ha fatto molta fatica a vincere, e ci è riuscito solo al 93’ grazie a una rete del difensore colombiano Balanta, quando il Losanna era rimasto in dieci per l’espulsione di Margairaz. Avanti i vodesi con Margiotta al 36’, pari dei Rotblau con l’ex Pescara Bjarnason al 67’, prima della rete decisiva di Balanta. Pari per 2-2 tra Lucerna e Sion, gli ospiti sono andati in vantaggio con l’ex Sassuolo e Sampdoria Ziegler al 16’, i padroni di casa hanno ribaltato il risultato con le reti di Marco Schneuwly al 76’ e un’autorete di Lüchinger all’86’. Quando il risultato sembrava ormai incanalato è arrivata la rete al 93’ di Akolo. Ha pareggiato anche lo Young Boys, 0-0 contro il Vaduz, in una partita priva di grandi emozioni. Il Vaduz sale a otto punti, a più tre sul Thun, sconfitto in casa dal San Gallo e sempre più ultimo. Il Lugano ha battuto 2-0 il Grasshopper, con le reti di Rosseti e del solito Alioski, agganciando al secondo posto Young Boys e Lucerna. I ticinesi non erano secondi da quattordici anni.

OTTAVA GIORNATA: Thun- San Gallo 1-2 Lucerna – Sion 2-2 Vaduz – Young Boys 0-0   Losanna – Basilea 1-2 Lugano – Grasshopper 2-0

CLASSIFICA: Basilea 24 Young Boys 13 Lucerna 13 Lugano 13 Losanna 11 Sion 10 Grasshopper 9 San Gallo 9 Vaduz 8 Thun 5