L’argentino contro il portoghese, il numero 10 contro il numero 7: un duello che ha dominato le scene del calcio internazionale negli ultimi anni e che, a suon di prodezze, goal e record infranti, si rinnova partita dopo partita. A proposito di record, ce ne sono ben 9, quasi tutti riguardanti la Champions League, che i due campioni non hanno ancora fatto propri. Per il momento.

Maggior numero di goal siglati in finali di Coppe Europee

Questo speciale record è detenuto da Alfredo Di Stefano; la Saeta Rubia, infatti, nella finale di Coppa dei Campioni del 1960 contro l’Eintracht Francoforte segnò ben 4 dei 7 goal con cui i blancos sconfissero i tedeschi.

Maggior numero di Champions League/Coppe Europee vinte

Francisco Gento, stella del Real Madrid, è l’unico calciatore che può vantare ben 6 Coppe dei Campioni vinte, tutte con la maglia dei galacticos, tra il 1956 ed 1966. Messi è fermo a quota 4, Ronaldo a 3. In questa speciale classifica figurano altre leggende del calcio: Maldini, Costacurta e Di Stefano con 5 successi, Seedorf, Xavi, Iniesta e Piquè a quota 4 come la “Pulce”.

Maggior numero di Champions League vinte con squadre diverse

È questo, probabilmente, il record che nessuno dei due riuscirà a battere. Non per demeriti sportivi, ma perché francamente risulta difficile immaginare Messi e Ronaldo alzare al cielo la coppa dalle grandi orecchie con casacche diverse con quelle attuali, nonostante negli ultimi tempi pare che per i due siano arrivate serie offerte di trasferimento da altri top-club europei. Il  primato appartiene a Clarence Seedorf, vincitore della prestigiosa competizione con ben tre club diversi: Ajax, Real Madrid e Milan. Ronaldo, in teoria, potrebbe  avere più possibilità di eguagliarlo, avendola vinta già con il Manchester United ed il Real.

Maggior numero di goal segnati in Champions League con squadre diverse

Anche per battere questo record i due campioni dovrebbero necessariamente cambiare squadra. Il calciatore ad avere segnato di più in Champions con club diversi è Zlatan Ibrahimovic a segno con le maglie di Ajax, Juve, Inter, Barcellona, Milan e Psg.

Triplette in Champions League contro la stessa squadra in gare di andata e ritorno

L’unico calciatore della storia della Champions capace di segnare una tripletta contro la stessa squadra sia nella gara d’andata che in quella di ritorno è Luiz Adriano: l’attaccante del Milan rifilò in totale 6 goal al Bate Borisov quando indossava la maglia dello Shaktar Donetsk: 3 nella gara disputata in Ucraina, altrettante in quella in Bielorussia.

Maggior numero di goal segnati in una singola stagione europea

Nell’edizione 2010-2011 di Europa League, Radamel Falcao, con la maglia del Porto, mise a segno la bellezza di 18 goal che si rivelarono decisivi per la conquista del trofeo. Messi ha soltanto avvicinato questo record, essendosi fermato a quota 14, mentre CR7 nel 2014 è arrivato ad un passo dall’impresa, toccando quota 17 reti.

Goal in diverse edizioni di Champions League

Il record di longevità per numero di goal segnati in differenti edizioni di Champions League appartiene a Ryan Giggs, leggenda del Manchester United: il gallese ha partecipato e segnato in ben 16 differenti edizioni di questa competizione. Ronaldo e Messi, tuttavia, lo raggiungeranno molto presto essendo fermi rispettivamente a quota 12 e 14.

La tripletta più veloce in Champions League

Il primato appartiene a Bafetimbi Gomis che con la maglia del Lione mise a segno 3 goal in soli 8 minuti: era l’ultima gara del girone di Champions del 2011 e con un clamoroso 1-7 sul campo della Dinamo Zagabria il Lione riuscì incredibilmente a superare il turno arrivando a pari punti con l’Ajax ma con una differenza reti migliore.  La tripletta più veloce di Messi è quella rifilata al Bayer Leverkusen nel 2012 in soli 16 minuti , mentre  il portoghese lo scorso anno contro il Malmo ne ha impiegati appena 12.

Vittoria di un Mondiale

L’ultimo record non riguarda la Champions League, bensì il Mondiale: tra i tantissimi trofei e riconoscimenti vinti da Messi e Ronaldo manca quello più importante ed ambito. Il rapporto tra la Pulce e la sua Argentina sembra essere stregato: negli ultimi anni l’asso del Barcellona ha perso ben tre finali di Coppa America e una di Coppa del Mondo. Ronaldo è invece riuscito a sfatare questo tabù, trionfando con il suo Portogallo agli Europei di Francia della scorsa estate.

Ugo D’Andrea



As featured on NewsNow: Calcio news