Brendan Rodgers ha recentemente rinnovato il proprio contratto con il Celtic Glasgow fino all’estate 2021, ed ha tutta l’intenzione di potenziare ulteriormente il colosso scozzese, che si è appena aggiudicato l’ennesimo titolo nazionale consecutivo. Il tecnico proveniente dall’Irlanda del Nord ha sottolineato, in tal senso, l’importanza dell’arrivo di Lee Congerton nella dirigenza degli Hoops.

Il nuovo capo dello scouting, infatti, è colui che gli segnalò un Coutinho (e Neymar) ancora 15enne, ed avrà il compito di andare a caccia di nuovi talenti, non per forza brasiliani e/o sudamericani, in grado di proiettare il club di Glasgow in una nuova dimensione europea. Da troppi anni, ormai, una compagine di simile prestigio fatica infinitamente nelle competizioni internazionali, ed avrebbe bisogno di una stella polare alla quale affidarsi per rilanciarsi al di fuori della nazione.



As featured on NewsNow: Calcio news