In quest’ultima settimana il maltempo si è abbattuto su buona parte della Spagna, in particolar modo sulla Galizia. Forti temporali, con raffiche di vento che hanno superato i 120 km/h, hanno recato danni ingenti a varie strutture. Purtroppo i notiziari locali parlano di circa 300 incidenti di vario genere. A farne le spese è anche il calcio, infatti sono state rinviate due partite di campionato: Deportivo de La Coruña – Betis, in programma per venerdì sera, e Celta Vigo – Real Madrid che si sarebbe dovuta giocare oggi alle 20:45.

Il motivo del rinvio è legato alle condizioni dei due stadi galiziani, ovvero il Riazor e il Balaidos. Entrambi hanno subito danni alle coperture, con pezzi di lamiera che si sono staccati per poi finire sugli spalti, in mezzo al campo e nelle vie che circondano le strutture. Saggia decisione da parte di istituzioni locali e società, poichè l’eventuale caduta di altri detriti avrebbe messo in pericolo la vita di qualche spettatore. Il Celta è già alle prese con lavori di ristrutturazione interna del Balaidos, mentre il Deportivo dovrà quanto prima provvedere alla progettazione per il rifacimento della copertura. Il Riazor infatti possiede una delle coperture peggiori del calcio professionistico spagnolo, e in un territorio in cui ogni anno si verificano violente perturbazioni, è un vero problema. Dopo diversi progetti bocciati o non portati avanti, società e istituzioni locali non hanno più tempo da perdere: un’ammodernamento sostanziale della struttura è più che mai necessario.

Ancora non si conoscono le date in cui verranno recuperate queste due partite. Per Depor e Betis questo rinvio non fa un’enorme differenza, parlando esclusivamente di calcio giocato, mentre Celta e Real si troveranno probabilmente un impegno aggiuntivo nel periodo in cui si giocheranno il passaggio del turno nelle manifestazioni europee. Inoltre i blancos dovranno recuperare anche la partita contro il Valencia saltata per via del Mondiale per Club, posticipata al 22 febbraio.

 

Di Giovanni Ferrari



As featured on NewsNow: Calcio news