Tanti goal e nessuna particolare sorpresa nelle gare giocate domenica e valide per le qualificazioni ai prossimi Mondiali di Russia2018. Alle 18 si sono giocate ben cinque gare: bene l’Olanda che fatica un tempo ma poi si impone per 1-3 sul campo del Lussemburgo (ritorno al goal dopo un anno per Arjen Robben). L’Ungheria travolge 4-0 l’Andorra, mentre la Svizzera regola per 2-0 le Isole Far Oer. Vittoria di misura, infine, per la Bulgaria che batte 1-0 la Bielorussia. Le restanti tre partite della serata hanno regalato valanghe di goal: il Belgio ha spazzato via con un clamoroso 8-1 l’Estonia, mentre il Portogallo di CR7 ha sconfitto 4-1 la Lettonia, capace anche di pareggiare momentaneamente il match. Emozioni fino all’ultimo secondo in Grecia-Bosnia: al goal di Pjanic ha risposto al 95esimo Tzavellas, fissando il punteggio sull’1-1 finale.