Il cammino verso la fase finale dell’Europeo in Croazia per gli Under 17 è iniziato da 6 giorni, con il turno di settembre. Sono 52 le squadre che si daranno lotta in queste qualificazioni, suddivise in 13 gironi da 4 squadre e in due tempi da 40 minuti ciascuno, escluse Croazia (già qualificata essendo padrona di casa) e Germania (di diritto all’elite round). Le prime due di ogni girone, insieme alle cinque terze con i migliori risultati contro le prime due, si uniranno alla Germania nel turno elite, che si disputerà nella prossima primavera. In quel turno, le otto vincitrici dei gironi e le sette con i migliori risultati contro prime e terze si uniranno alla Croazia nella fase finale. Ma c’è di più, perchè la fase finale stabilirà anche i cinque posti europei per i Mondiali FIFA U17 in India, che prenderanno il via ad agosto 2017. Facciamo un riepilogo di quelli che sono stati ad oggi i risultati nei primi due gironi.

Il Gruppo 10 (16-21 settembre), concluso oggi, ha visto andare in scena subito i campioni in carica del Portogallo, freschi della vittoria nella finale europea, ai rigori, contro la Spagna di Santiago Denia. Lusitani accompagnati da Scozia, Galles e Malta. La prima partita – disputata venerdì 16 alle ore 18 – ha visto dilagare la Scozia per 6 reti a 0 ai danni del Malta, aiutata soprattutto dalla doppietta iniziale (18′ e 25′) dell’attaccante classe 2000 di proprietà del Celtic, Jack Aitchison. Il Portogallo, invece, non si è fatto aspettare, andando a vincere per 0-2 nel territorio gallese: decisive le firme di Camacho e Vieira. Nella seconda giornata, squadre invertite, ma stesso discorso: il Portogallo ne fa 5 al Malta, mentre la Scozia vince di misura (1-0) sul Galles. Con la qualificazione già in tasca per entrambe, ieri sera alle 18.00 si è disputato il match valevole per il primo posto. Una partita molto importante, dalla quale i campioni in carica escono sconfitti: 0-1 Scozia e vittoria del girone. Decide Mcinroy al 72′. Il Galles, nel frattempo, vince 0-3 contro il Malta e si piazza al terzo posto. Niente da fare per i maltesi che arrivano ultimi con 0 punti, 0 gol fatti e 14 gol subiti in sole 3 partite.

CLASSIFICA: Sco 9, Por 6, Gal 3, Mal 0

Nel Gruppo 9 (19-24 settembre), formato da Spagna, Slovacchia, San Marino e Irlanda del Nord, si sono disputati fin qui due incontri; l’ultimo sarà sabato 24. Nella prima giornata si evidenziano subito due risultati a specchio, ovvero Spagna – Irlanda del Nord 4-0 e San Marino – Slovacchia 0-4. Ieri, invece, si è concluso il secondo turno; non diversa la situazione per gli spagnoli, che hanno trionfato facilmente per 3-0 sul San Marino grazie ai gol di Diaz, Miranda e Cordoba. Al contrario, partita mozzafiato quella tra Slovacchia e Irlanda del Nord. Gli slovacchi vanno in vantaggio all’11’, ma si fanno recuperare dagli ospiti al 22′ su calcio di rigore. Nella seconda frazione di gioco la partita si accende. Al 65′ Murcko porta di nuovo in avanti i padroni di casa, ma tempo 6 minuti ed è prima 2-2, poi 2-3. E non è finita, perché a soli tre minuti dalla fine ci pensa sempre Murcko a fare prima il 3-3 e poi il 4-3 nel recupero! Prestazione difficile da dimenticare per l’attaccante classe 2000 che regala ai suoi la seconda vittoria in questa partita al cardiopalma. Si preannuncia un bel match tra Spagna e Slovacchia valevole per il primato.

CLASSIFICA: Spa 6, Slo 6, IrN 0, SMa 0

Uefa.com

Uefa.com

Ecco le squadre degli altri gruppi di qualificazione con le date degli incontri:

GRUPPO 1 (23-28 settembre): Bosnia ed Erzegovina, Russia, Moldova, Lettonia

GRUPPO 2 (15-20 ottobre): Irlanda, Grecia, Kazakistan, Andorra

GRUPPO 3 (21-26 ottobre): Svizzera, Repubblica ceca, Isole Faroe, Lussemburgo

GRUPPO 4 (26-31 ottobre): Serbia, Italia, Albania, Macedonia

GRUPPO 5 (20-25 ottobre): Slovenia, Francia, Montenegro, Estonia

GRUPPO 6 (25-30 ottobre): Inghilterra, Austria, Romania, Azerbaijan

GRUPPO 7 (28 settembre-3 ottobre): Ungheria, Olanda, Danimarca, Liechtenstein

GRUPPO 8 (28 settembre-3 ottobre): Georgia, Svezia, Finlandia, Bulgaria

GRUPPO 11 (26-31 ottobre): Bielorussia, Belgio, Gibilterra Cipro

GRUPPO 12 (1-6 novembre): Polonia, Israele, Islanda, Armenia

GRUPPO 13 (23-28 settembre): Ucraina, Norvegia, Turchia, Lituania

di Luca Cupi



As featured on NewsNow: Calcio news