Predestinato, campione, futuro Pallone d’Oro: chiamatelo come volete ma il feeling che Marcus Rashford,talentuoso attaccante del Manchester United, ha con gli esordi è a dir poco incredibile. Il 19enne, andato a segno nella gara di ieri sera di Champions League tra Red Devils e Basilea, ha aggiunto un nuovo primato nella sua breve ma già brillante carriera. Si è trattato infatti della sesta volta in cui l’inglese ha timbrato il cartellino al debutto: nel febbraio 2016 segnò alla sua prima presenza in Premier League, bissando qualche giorno dopo in Europa League. Nello stesso anno esordio e goal con la Nazionale Inglese U21 e con quella maggiore. Rashford si è poi ripetuto anche al primo appuntamento in  League Cup  ed infine ieri sera nella competizione per club più importante d’Europa.