Pep Guardiola, arrivato sulla panchina del Manchester City a luglio del 2016, è pronto a sedersi al tavolo con i vertici dirigenziali dei citizens per trovare un accordo e prolungare il suo contratto. L’attuale accordo lega il tecnico spagnolo al City fino al 30 giugno 2019.

 

La volontà del Manchester è quella di avviare un progetto a lungo termine con Guardiola per provare a vincere tutto ciò che c’è da vincere. Si tratterebbe di una prima volta per il tecnico, visto che la sua avventura sulla panchina del Barcellona era durata 4 anni (2008-2012) mentre l’esperienza alla guida del Bayern Monaco soltanto 3 stagioni (2013-2016). La fallimentare annata scorsa aveva fatto già storcere il naso a molti: Guardiola sembrava non essere affatto l’uomo giusto. Quest’anno però la musica è cambiata: i numeri impressionanti che i citizens stanno registrando tra campionato, Champions e coppe domestiche hanno fatto ricredere in molti.

Secondo quanto riportato da diverse testate giornalistiche inglese, Pep è pronto ad estendere la durata del suo contratto per cercare di ripetere gli straordinari successi ottenuti alla guida del club catalano.



As featured on NewsNow: Calcio news