Clamorosa decisione della FIFA in vista delle gare di qualificazione ai Mondiali di Russia2018 che si giocheranno la prossima settimana. La Federazione ha infatti vietato ad Inghilterra, Galles e Scozia di vestire il Poppy, fiore simbolo con cui si celebra il Remembrance Day, in onore dei caduti delle forze armate durante il primo conflitto mondiale. Il caso ha voluto che quest’anno l’11 novembre, giorno della commemorazione, a Wembley si giochi il sentitissimo match proprio tra Inghilterra e Scozia. La FIFA ha giustificato la sua decisione reputandolo “un simbolo politico e come tale non può essere presente sulle maglie dei calciatori”. Immediata la reazione della Royal British Legion e della stessa FA, i cui delegati incontreranno nelle prossime alcuni esponenti della FIFA per chiarire meglio questa situazione. La protesta è chiaramente dilagata anche sul web ed è già spuntata una petizione ufficiale affinchè la FIFA cambi idea e, venerdì prossimo, il Poppy sia ben in vista sulle casacche delle nazionali.