Sei lunghi anni dall’ultimo trofeo, e pazienza se la Leinster Senior Cup è considerata una coppa di ‘seconda fascia’. Si tratta pur sempre di una competizione che mantiene il fervido e appassionato fascino della tradizione sportiva tipicamente irlandese, suddivisa per province sulla scia delle discipline gaeliche, e, dopo tutto, serve a sancire la squadra più forte del Leinster, la provincia con più club calcistici in assoluto dell’intera Isola di Irlanda. I Bohs ce l’hanno fatta, interrompendo finalmente il dominio del Dundalk che, negli ultimi anni, era lo specialista del torneo. Contro il Wexford Youths, nella finale del Dalymount Park, i Gypsies hanno messo all’opera un calcio propositivo e spettacolare, come non si vedeva da tempo, da queste parti di Dublino. 4-0 il risultato finale, le firme ad opera di Roberto Lopes e Kurtis Byrne, una doppietta ciascuno e tutti contenti. Un po’ meno gli Youths, certo, che hanno deciso di sacrificare alcuni elementi importanti in questa finale per ‘salvaguardarli’ in ottica di campionato, dove c’è una dura salvezza da conquistare, per nulla scontata. Si tratta della 32esima Coppa provinciale per il Bohemian FC, il club più antico della capitale irlandese. Naturalmente è un record, che torna ad alimentare la leggenda del club più prestigioso dell’Irlanda.

Foto: Bohemian FC

Foto: Bohemian FC