Tutto è iniziato nel 2014. Il Tottenham preleva dallo Sporting Lisbona l’allora 20enne Eric Dier, difensore di belle speranze, pagandolo 4 milioni di sterline. Sono passati due anni, e alcune cose sono cambiate: Eric è diventato un centrocampista, uno delle colonne di questo Tottenham e della nazionale inglese. Pochettino, in primis, stravede per il giovane inglese. Naturale, quindi, la voglia di blindarlo e di farne il presente e il futuro degli Spurs: proprio in queste ore il Tottenham ha annunciato che Dier ha rinnovato il contratto fino al 2021. Il suo rinnovo arriva poco dopo quello di Eriksen e anticipa il prossimo, che dovrebbe essere quello di Kyle Walker. “Ci sono molte ragioni per le quali ho deciso di legarmi al Tottenham”, ha detto Dier, “come ad esempio la grande organizzazione societaria e i compagni di squadra, amici e giocatori fortissimi da cui imparo ogni giorno”, ha continuato, elogiando Pochettino: “è perfetto per noi giovani, ci aiuta e ci fa crescere in maniera equilibrata. Giocare la Champions League sarà fantastico.”