Ode al Chelsea di Antonio Conte

Calcio inglese 16 dicembre 2016 Redazione


È arrivata la decima vittoria consecutiva per mister Antonio Conte. ‘Pura fortuna‘, dicono alcuni, ma dati alla mano il Chelsea è una squadra solida, che vince… e convince: nelle ultime dieci partite solo 2 i gol subiti dai Blues londinesi. Senza dubbio fondamentale il contributo di un David Luiz che si trova in uno stato di grazia forse mai provato in carriera; la cura Antonio Conte sta dando non solo al difensore brasiliano una spinta incredibile, e portando l’intero team ad un risultato per certi versi insperato, considerando la disastrosa stagione passata, con la guida Mourinho (che proprio in questo periodo, un anno fa, veniva esonerato).

Nella partita del turno infrasettimanale contro il Sunderland, provvidenziale il recupero di un giocatore come Fabregas, che con la sua classe è riuscito a segnare un gol da manuale, sufficiente a stendere i modesti Black Cats, padroni di casa.  C’è poco da dire sul match di mercoledì sera: una partita a senso unico, come era facilmente prevedibile. Il Chelsea è stato semplicemente sfortunato sotto porta, tra pali e parate incredibili; la partita poteva finire tranquillamente 5 a 0 in favore dei Blues e nessuno avrebbe potuto proferir verbo. Unico elemento che stona leggermente nella sinfonia contiana è forse la prestazione un filo sotto gli standard di Moses, che comunque non ha influito negativamente sul risultato finale. E poi, con un Courtois così, la porta è sempre al sicuro.

Al momento Mr. Conte rimane con i piedi per terra, nonostante abbia ben 6 punti di vantaggio sull’Arsenal. La testa è già alla prossima partita contro il Crystal Palace: non ci resta che attendere la sfida londinese, in programma sabato alle ore 13.30 italiane, per gustarci nuovamente questo favoloso Chelsea.

di Virgilio Fenaroli

 

 

 



As featured on NewsNow: Calcio news