A margine del confronto di Champions League vinto sul campo del Da Luz, al cospetto di un Benfica solido e ben messo sul terreno di gioco, il manager dello United Jose Mourinho ha parlato di diversi temi interessanti, tra i quali spicca certamente il suo futuro. “Ho un contratto che scade nel 2019 e siamo ad ottobre 2017, quindi perché dovremmo aver fretta di ridiscutere i termini dell’accordo?”, ha dichiarato il tecnico di Setubal. “Terminare la mia carriera ad Old Trafford è quasi una ‘missione impossibile’, ma attualmente non sta accadendo nulla di particolare. Non sto firmando un nuovo contratto di cinque anni, ma nemmeno sto pensando di andarmene al PSG o altrove”, ha concluso Mourinho.

Dichiarazioni che lasciano intendere come sia difficile, nel calcio moderno, riproporre carriere (quasi) “mono tema” alla Sir Alex, ma che al tempo stesso non devono preoccupare i tifosi dei red devils perché Mou non ha nessuna fretta di cambiare aria.



As featured on NewsNow: Calcio news