Nonostante la sconfitta del suo West Bromwich Albion per 2-0, Gareth Barry ricorderà per sempre il Monday Night di ieri sera contro l’Arsenal. Il centrocampista nato a Hastings ha infatti tagliato l’incredibile traguardo delle 633 presenza in Premier League, staccando Ryan Giggs e diventando ufficialmente una leggenda del calcio inglese.

Barry esordì nella stagione 1997-1998 con la maglia dell’Aston Villa, dove rimase per ben 11 anni. Poi la parentesi Manchester City prima dell’Everton. Dallo scorso luglio veste la maglia WBA. Oltre alle 633 presenze, Barry ha messo a segno anche 52 reti. Sarà ora difficile per chiunque battere questo strepitoso record che il 36enne inglese ha intenzione di migliorare ancora.

Well done, Gareth!

 



As featured on NewsNow: Calcio news