Anno di nascita: 2000. Segni particolari: centrocampisti e grandi promesse del calcio made in UK. Matt O’Riley e Ethan Ampadu non hanno ancora l’età per prendere la patente, ma hanno già gli occhi degli addetti ai lavori di Premier League addosso, e non da poco. Il primo, centrocampista del Fulham, interessa a Manchester City e Arsenal, stregate dalle qualità del non ancora diciassettenne nei minuti concessigli dal boss dei Cottagers Slavisa Jokanovic ( ex Depor e Chelsea) nei match di Carabao Cup e Checkatrade Trophy. Il secondo, figlio d’arte (il papà ha vestito le maglie di Arsenal, WBA e Swansea), diciassette anni compiuti da una settimana, nato in Galles da mamma welsh , ha preso il posto di Fabregas nel match disputato ieri sera tra Chelsea e Nottingham Forest (vinto per 5-1 dai blues), diventando il primo millennial ad esordire con la maglia del Chelsea. Ai debutti record Ethan è abituato: già convocato da Coleman per il match tra il suo Galles e la Serbia, ha esordito con la maglia dell’Exeter City l’anno scorso, a 15 anni, 10 mesi e 26 giorni, risultando anche il migliore in campo e giocando poi 13 partite con la maglia dei Grecians, prima del trasferimento in estate a Stamford Bridge, dove giocherà la stagione con l’under 23 dell’Academy del Chelsea, provando a dimostrare al manager “dei grandi”, Antonio Conte, tutte le sue qualità.



As featured on NewsNow: Calcio news