Dovevano giungere a Londra in 2900 i tifosi del Colonia, per assistere nel settore loro riservato all’attesissima gara di Europa League contro l’Arsenal, ed invece la capitale britannica è stata letteralmente invasa dalla tifoseria tedesca che si è presentata fuori dall’Emirates con numeri spaventosi che parlano di quasi 20 mila persone.

Gran parte dei membri della tifoseria del Colonia, una tra le più numerose in patria, erano sprovvisti di biglietto, ed hanno così dato vita a diversi disordini sia nei pressi dello stadio che in centro città. La situazione è stata gestita, seppur con difficoltà, dalla polizia britannica, che ha disposto il rinvio del match alle ore 22 ( con un ora di ritardo).

Il match si è svolto in un clima inusuale con molti tifosi del Colonia che hanno trovato spazio all’Emirates affianco ai tifosi di casa, senza tuttavia creare ulteriori problemi. I sostenitori dei gunners si sono lamentati per la pessima gestione della loro società, che tuttavia ha declinato le proprie responsabilità. Il tecnico dei Gunners Arsene Wenger si è detto stupido per l’accaduto ” Non so come i tifosi tedeschi abbiano fatto ad infiltrarsi tra i nostri, ma lo hanno fatto molto bene“.  Il bilancio finale è stato di 5 arresti, e di una gara disputata in ritardo che ha visto i gunners ottenere i 3 punti.

Embed from Getty Images



As featured on NewsNow: Calcio news