Si conclude con un pirotecnico 2-2 la prima, storica partita del RB Lipsia in Bundesliga. Tantissime emozioni nell’ultima gara del weekend di Bundesliga che, sulla falsa riga del primo match domenicale, si risolve negli istanti finali dell’incontro: i neo promossi, infatti, riescono a riacciuffare il pareggio per ben due volte ai danni dei padroni di casa dell’Hoffenheim, alla Wirsol Rhein-Neckar-Arena di Sinsheim. Dopo un primo tempo giocato sul filo dell’equilibrio, sono i padroni di casa a portarsi avanti, grazie ad un tiro sugli sviluppi di un corner ad opera di Lukas Rupp. Passano appena tre giri d’orologio, però, che il Lipsia agguanta già il pari: è Dominik Kaiser l’autore della prima, storica rete dei Tori in Bundesliga. La partita però si accende negli ultimi dieci minuti: all’82’ un’azione spettacolare dell’Hoffenheim si conclude con un super gol di Mark Uth, ma proprio quando il risultato sembrava messo in cassaforte per i padroni di casa, Marcel Sabitzer torna a punire Baumann, zittendo la Wirsol Arena. Primo, storico punto dunque per la compagine della Germania dell’Est.