Nei posticipi di questa domenica pomeriggio trionfano Schalke ed Hertha contro Darmstadt e Mainz, conquistando tre punti fondamentali per la corsa alla zona europea.

56- Come i giorni passati dall’ultima sconfitta dello Schalke di Weinzierl. Era il 25 settembre quando i “Die Königsblauen” perdeva la quarta partita su quattro contro l’Hoffenheim per 2-1. Dopo sono arrivate 2 pareggi e 5 vittorie, l’ultima delle quali contro il Darmstadt ieri pomeriggio, che hanno permesso alla squadra di Gelsenkirchen di tornare in corsa per un piazzamento europeo.

4- Come le sconfitte consecutive del Darmstadt in Bundesliga, 5 se si considera anche quella contro l’Astoria in DFB Pokal: Lipsia, Leverkusen, Ingolstadt e ora anche Schalke a stendere il piccolo club gigliato senza molti problemi. Sono invece troppi quelli emersi in casa di Meier che vede vicinissima la zona rossa della classifica.

22- Come i gol con la maglia dello Schalke di Eric Maxim Choupo-Poting , ala camerunense in forza dallo Schalke dal 2014, vero protagonista sia in negativo che in positivo della partita con il Darmstadt. Il ventisettenne sull’1-1 si presenta dal dischetto ma viene ipnotizzato da Fahrmann; si rifarà comunque con un’ottima prestazione nel secondo tempo impreziosita dal gol del parziale 2-1. Onnipresente.  Ma 22 anche come i gol subiti dal Mainz in sole 12 giornate di Bundesliga. Una media veramente troppo alta per una squadra che punta a raggiungere per il secondo anno consecutivo un importante piazzamento europeo. A sensibilizzare l’argomento sono le ultime uscite sul confine dell’orrido del reparto difensivo del Mainz, vedasi espulsione di Gbamin.

Vedad- Un nome, una sentenza, quella di Ibisevic . Al trentaduenne bosniaco “bastano” un gol nel primo tempo ed un gol nel secondo tempo per completare la rimonta dell’Hertha sul Mainz ma al 74’ il numero 19 combina il pasticcio e si fa gettare fuori per doppia ammonizione saltando quindi la trasferta di Wolfsburg. Intanto, i suoi gol sono già saliti a quota 8 e alle sponde dello Sprea si sogna un piazzamento in Champions.

di Thomas Colleoni



As featured on NewsNow: Calcio news