Continua a non convincere il nuovo Paris Saint Germain di Emery che, dopo aver perso a Monaco, viene fermato al Parco dei Principi dal St Etienne sull’1-1, nel giorno della partita numero mille nella storia del club parigino. Molti dubbi aleggiano ora sotto la Tour Eiffel sul nuovo progetto e sulla nuova direzione tecnica, con un occhio al passato ed in particolare a Zlatan Ibrahimovic, un leader che forse manca a questo nuovo corso.

LE SQUADRE – Cambia e non poco Emery, che dopo aver perso in difesa David Luiz finito al Chelsea negli ultimi giorni di mercato, e Thiago Silva per infortunio, si affida alla coppia centrale Marquinhos-Kimpembe. Sulle fasce Kurzawa e Meunier, a centrocampo confermati Verratti e Motta con un ritrovato Matuidi. Turnover in avanti con Di Maria e Cavani fuori in favore del tridente leggero formato da Lucas, Jesè e Ben Arfa. Cambia molto anche Galtier che, per mettere in difficoltà i parigini, passa al 3-5-2 con Saivet e Roux davanti; a centrocampo Selnaes accompagnato da Lemoine, e Veretout con Malcuit e M’Bengue sulle fasce. In difesa con Pogba e Theophile-Catherine ritrova una maglia da titolare Perrin.

LA PARTITA – Primo tempo piuttosto equilibrato e opaco, con le due squadre che tendono a studiare le tattiche avversarie. La prima vera occasione arriva al 26’ di gioco con Roux, che scappa sulla fascia destra e pesca Saivet con un cross basso, bravissimo Trapp a respingere. Al 31’ l’unica vera occasione dei padroni di casa che si ritrovano con Ben Arfa a tu per tu col portiere, ma Ruffier sventa il tutto. Sul finire della prima frazione i parigini si lamentano per un fallo da rigore su Matuidi, che poteva starci. Si va al riposo a reti bianche. Nel secondo tempo i ritmi continuano ad essere blandi ma i capitolini riescono a trovare la rete del vantaggio: Matuidi viene steso in area da Malcuit, è rigore. Dal dischetto Lucas spiazza Ruffier e fa uno a zero al 67’. Per il St Etienne entrano Hamouma e Beric a caccia del pareggio; la spinta bianco verde viene premiata al 91’ quando Malcuit pesca in area proprio Beric, che aggancia e infila incredibilmente Trapp, è 1-1. Grave errore in occasione del gol per Meunier, che perde completamente l’uomo. Ancora grande delusione per i tifosi parigini che vedono sfumare il successo in zona Cesarini.



As featured on NewsNow: Calcio news