Dopo lo spettacolo dei match delle 19, tante emozioni ci arrivano anche dalla seconda dozzina di match, che, tra l’altro, ci regalano alcuni verdetti. Dopo che il Genk ha perso 5-3 contro l’Athletic, anche il Gent, con lo stesso risultato, viene battuto dallo Shakthar.

LE QUALIFICATE E LE ELIMINATE – Partiamo dai verdetti: lo Shakthar, con la roboante vittoria per 5-3 in casa del Gent(a segno Marlos, Taison, Stepanenko Fred e Ferreyra), vola a 12 punti e si qualifica ai sedicisimi, con la matematica certezza del primo posto. Le altre tre si giocano ancora il secondo posto, vista la vittoria del Braga sul Konyaspor per 3-1, firmata da Velazquez, Eduardo e Horta ( di Rangelov il gol della bandiera dei turchi). Si qualifica anche lo Schalke, che grazie ai gol di Caicara e Bentaleb regola il Krasnodar e si qualifica ai sedicesimi di finale al primo posto, per merito del doppio confronto diretto a favore contro il Krasnodar.

DISASTRO INTER, VIOLA QUASI TRANQUILLA – Capitolo Italia. Continua il periodaccio dell’Inter, che perde in rimonta contro il Southampton ed è quasi fuori. Icardi porta in vantaggio i nerazzuri, guidati da Vecchio in panchina, Handanovic para un rigore a Tadic ma, nel secondo tempo, i Saints rimontano in dieci minuti, prima con Van Dijk e poi con uno sfortunato autogol di Nagatomo. Animi opposti a Firenze, dove i ragazzi di Sousa archiviano la pratica Slovan Liberec, grazie ai gol di Ilicic, Kalinic e Cristoforo e sono davvero a un passo dalla qualificazione.

NIZZA E VILLAREAL GIU’, BENE AJAX E ST.LIEGI
– Negli altri match, bene l’Ajax, che batte 3-2 il Celta Vigo all’Amsterdam Arena, grazie ai gol di Dolberg, Ziyech e Youlnes. Inutile il tardivo risveglio degli spagnoli, che provano a rientrare con i gol di Guidetti e Aspas ma non riescono a trovare il disperato pareggio, e rimangono al secondo posto proprio dietro ai biancorossi. Continua la stagione a due facce del Nizza, che mentre in Francia continua a macinare gol, punti e ottime prestazioni, in Europa non riesce a trovare la quadra, perdendo ancora, stavolta contro il Salisburgo. I gol degli austriaci, che arrivano nel giro di un minuto, portano entrambi la stessa firma: è quella di Hee-Chan Hwang, 20enne attaccante sudcoreano, uno dei migliori prospetti del calcio asiatico, arrivato quest’estate dal Steelers Pohang. Nel girone dell’Inter, vince lo Sparta Praga sull’Hapoel Beer Sheva, grazie all’autogol di Bitton e al gol di Lafata. Crolla il Villareal, sconfitto in casa dai turchi dell’Osmanlispor per 1-2. Super Standard Liegi ad Atene, dove il Panathinaikos è sconfitto per 0-3 (reti di Cisse e doppietta di Belfodil). 0-0 tra Zurigo e Steaua, mentre il Qarabag, nel girone della Fiorentina, è corsaro a Salonicco.



As featured on NewsNow: Calcio news