Stasera sono andate in scena le altre 9 partite della prima giornata di Champions League. E non sono mancate le sorprese.

GIRONE C
MANCHESTER CITY-BORUSSIA MOENCHEGLADBACH 4-0: Dopo il rinvio per maltempo il City risponde al 7 a 0 del Barcellona rifilando 4 goal al Borussia. Mattatore della serata è Aguero, autore di una tripletta (9,28 e 77). Nel finale c’è spazio anche per il goal di Iheanacho.

CLASSIFICA: BARCELLONA 3, MANCHESTER CITY 3, BORUSSIA MOENCHEGLADBACH 0, CELTIC 0

GIRONE E
BAYER LEVERKUSEN-CSKA MOSCA 2-2: Rischia grosso il Leverkusen. In vantaggio di 2 goal (Mehmedi 9, Calhanoglu 15), si fa recuperare in 2 minuti già nel primo tempo grazie ai goal di Dzagoev (36) ed Eremenko (38), rischiando nella ripresa di subire la clamorosa rimonta.

TOTTENHAM-MONACO 1-2: Colpaccio dei francesi a Wembley. In vantaggio di 2 goal dopo mezz’ora con un gran goal di Bernando Silva (16) e Lemar (30). Nel finale di primo tempo accorcia le distanze Alderweireld (45) sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Inutile l’assedio nella ripresa. I monegaschi si portano a casa 3 punti fondamentali.

CLASSIFICA: MONACO 3, CSKA MOSCA 1, LEVERKUSEN 1, TOTTENHAM 0

GIRONE F
LEGIA VARSAVIA-BORUSSIA DORTMUND 0-6: Tutto facile per i tedeschi in terra polacca. Partita chiusa già nel primo tempo grazie ai goal di Goetze (7), Papastathopoulos (15) e Bartra (17). Nella ripresa vanno a segno Raphael Guerreiro (51), Castro (76, entrato da pochi secondi) e Aubameyang (87) per la goleada finale.

REAL MADRID SPORTING LISBONA 2-1:
Vittoria col brivido per le Merengues. Dopo un primo tempo deludente, a passare in vantaggio è lo Sporting, con Bruno Cesar (48). Da lì in poi è solo assedio Real, con Rui Patricio che salva tutto, ma nulla può sulla punizione magistrale di Cristiano Ronaldo (89). Nel recupero il Real trova anche il goal del vantaggio, con il solito Morata, entrato nella ripresa al posto di uno spento Benzema.

CLASSIFICA: BORUSSIA DORTMUND 3, REAL MADRID 3, SPORTING LISBONA 0, LEGIA VARSAVIA 0

GIRONE G

BRUGGE-LEICESTER 0-3: Grande vittoria per gli 11 di Ranieri, al loro debutto in Champions. Gli inglesi passano in vantaggio già dopo 5 minuti con Albrighton, sugli sviluppi di una rimessa laterale. Ci pensa poi Mahrez a chiudere i conti, prima con una gran punizione (29), poi nel secondo tempo (61), su calcio di rigore.

PORTO-COPENAGHEN: 1-1: Pari deludente per i portoghesi, che passati in vantaggio con un gran goal di Otavio (13), al suo debutto, non riescono a chiudere i conti, e nel secondo tempo subiscono il pareggio di Cornelius (52). Al 66esimo i danesi rimangono in 10 per l’espulsione di Gregus per doppia ammonizione, ma riescono comunque a portarsi a casa un punto prezioso.

CLASSIFICA: LEICESTER 3, COPENAGHEN 1, PORTO 1, BRUGGE 0

GIRONE H

JUVENTUS-SIVIGLIA 0-0: Grandissima delusione per i bianconeri, che impattano 0 a 0 contro il Siviglia di Sampaoli. Poche le occasioni da goal, tutte di marca juventina. Tremano gli andalusi, sulla traversa colpita da Higuain.

LIONE-DINAMO ZAGABRIA 3-0: Tutto facile per i francesi che, privi di diversi giocatori, liquidano facilmente la Dinamo Zagabria. Apre le marcature Tolisso (13), nella ripresa ci pensano Ferri (49) e Cornet (57) a regalare i 3 punti.

CLASSIFICA: LIONE 3, SIVIGLIA 1, JUVENTUS 1, DINAMO ZAGABRIA 0

di Marco Ventimiglia



As featured on NewsNow: Calcio news