CROLLO E SORPASSO: Sembrava che dovessero andare a braccetto fino allo scontro diretto decisivo alla 26esima, e invece succede quello che non ti aspetti. Il norrkoping fa il suo dovere espugnando il campo di un Helsinborg, sempre più inguaiato, per 2 a 1. Ma quello che accade nel pomeriggio di Stoccolma ha dell’incredibile. La capolista si presenta in casa della dodicesima in classifica con l’obbligo dei 3 punti, dopo la vittoria dei rivali diretti. La squadra di casa va subito in vantaggio al 7′, con una punizione di Ericksson da 30 metri, deviata da un difensore. Poi si scatena Olunga. Prima recupera palla su un errore in uscita di Arnason a centrocampo, si fa tutto il campo arrivando in area, e batte facilmente Wiland. Ekrem riduce le distanze in mischia al 20′. il 3 a 1 finale arriva sull’ennesimo contropiede ben orchestato da El Kabir, che serve Olunga. L’attaccante Kenyota, con un mancino all’angolino dal limite dell’area, chiude una gara sorprendente con la vittoria del Djurgarden. Il sorpasso avviene alla 22° giornata, e la sensazione è che le sorprese non siano finite qua. Il Norrkoping si gode la vetta con 2 punti di vantaggio a 4 partite dallo scontro diretto, che inevitabilmente sarà decisivo.

L’AIK VEDE L’EUROPA: La squadra della capitale sta allungando sul Goteborg, adesso è a +6. Il team di Alm è in grande spolvero e in serie positiva da 5 sfide, mentre il Goteborg è in difficoltà a livello difensivo, e la gara di Hisigen ha confermato le impressioni precedenti. Gli ospiti iniziano a tutta, e l’hacken va in evidente difficoltà. Per 60′ c’è una sola squadra in campo, e il 2 a 0 sembra addirittura stretto, poi il calo inatteso, e in 8 minuti l’Hacken trova il clamoroso pareggio finale, 2 a 2.

HIF IN CADUTA LIBERA: La squadra più in crisi del campionato è senza alcun dubbio l’Helsinborg di Larrson. La compagine dell’ex campione del Barça, tra le altre, non riesce più a fare punti. Le sconfitte consecutive sono diventate ormai 6. La fase difensiva latita, e anche il talento di casa Jordan Larsson sembra aver perso il filo del discorso. Non si vede la luce in fondo al tunnel e questa squadra sembra destinata allo spareggio, che ci sarà contro la terza classificata della serie B. Perchè agli ultimi due posti, che significano retrocessione diretta, ci sono le due formazioni materasso del campionato, il Gefle e il Falkenbergs, rispettivamente a 14 e 9 punti in 22 partite.



As featured on NewsNow: Calcio news