Dopo 11 anni in A-League, l’ex Socceroo ha deciso di firmare con l’ambizioso club di Thai League, guidato da Teeresak Po-on. Il 30enne arriva dai West Sidney Wanderers, con cui ha vinto anche una Champions League asiatica nel 2014.

Il 36enne allenatore del Chiang Ray spera che Bridge possa aiutare la squadra ad arrivare tra le prime cinque, e punta su di lui per la leadership e il carisma. I Beetles sono attualmente al sesto posto, in procinto di entrare nella seconda metà del campionato, lì dove l’australiano potrà essere utilizzato.
Teeresak sostiene come la sua squadra abbia acquistato un giocatore versatile, in grado di giocare in tutte le posizioni dell’attacco: “Bridge può darci diverse opzioni”, ha detto l’allenatore a ESPN, “può giocare come ala, come centravanti di riferimento o anche come trequartista”. L’ambizioso club del nord della Tailandia ha acquistato anche Thitipan Puangchan, centrocampista in arrivo dal dal Muang Thong United.

Bridge, nella sua carriera, ha vinto il campionato australiano nel 2008 con i Newcastle Jets e con il Sidney FC nel 2010. L’ultima stagione giocata con la maglia dei Wanderers lo ha visto mettere a segno 10 reti.
Incontrerà presto un viso familiare, poiché si ritroverà a giocare contro l’ex Brisbane Roar Matt Smith, capitano dei Bangkok Glass. Smith è convinto che il Chiang Ray abbia fatto un acquisto molto intelligente, portando un vero talento nella propria squadra: “ penso che Mark, con le sue qualità tecniche, porterà leadership e una mentalità vincente”, ha sostenuto Smith, “ha sempre fatto parte di club vincenti e questo non può che aiutarlo in questa nuova avventura. Mark è in grado di leggere bene il gioco, di aprire gli spazi ai compagni ed è anche bravo a muoversi in area e a crearsi delle opportunità.

La carriera di Bridge include anche un breve prestito ai cinesi del Tianjin Teda, nel 2009, collezionando anche due presenze con la nazionale. Nonostante le speranze di una maggior ricognizione internazionale siano probabilmente finite, Bridge arriva con ancora molti anni di carriera di fronte a sé, con i tifosi del Chaing Ray che sperano che possa essere d’aiuto per raggiungere le grandi del campionato.

Il giocatore sosterrà le visite mediche il 13 giugno, prima di firmare il suo contratto che lo farà diventare, a tutti gli effetti, un giocatore dei Beetles.



As featured on NewsNow: Calcio news