Nuovo format per la rubrica “Italiani all’Estero” che, da ora in poi, analizzerà le prestazioni di ogni weekend dei nostri connazionali che attualmente militano nei campionati esteri.

PREMIER LEAGUE

Torna alla vittoria il West Ham dopo ben 5 partite: il gol di Lenzini al 15′ permette agli Hammers di stendere il Crystal Palace e prendere un po’ di ossigeno. Nell’undici titolare spazio anche per Simone Zaza e Angelo Ogbonna, con l’attaccante autore probabilmente della prima prestazione convincente in maglia amaranto, pur senza trovare ancora la rete. Ancora ai box per infortunio Fabio Borini e Vito Mannone per il Sunderland e Stefano Okaka per il Watford, mentre Matteo Darmian non ha ancora disputato un minuto in campionato con il Manchester United.

LA LIGA

Continua a vincere il Villareal che, insieme ad Atletico e Real Madrid, è l’unica squadra a non aver ancora perso in campionato (4 vittorie e 4 pareggi): 5-0 al Celta Vigo e quinto posto con 16 punti (soli due dal primo). Protagonisti del pokerissimo Roberto Soriano e Nicola Sansone: l’italo-argentino firma i primi due gol della partita, mentre il secondo fornisce l’assist a Bakambu per il 3-0; giornata storta quindi per Giuseppe Rossi che entra solo al 58′ senza riuscire ad incidere, per lui finora 2 gol in 8 presenze. Assente Daniele Bonera che non è ancora sceso in campo in questo avvio di stagione con il Sottomarino Giallo. 

Vince anche il Siviglia che sale a 17 punti in campionato con il 3-2 rifilato al Leganes. Ad aprire le danze è proprio Franco Vazquez, arrivato a 3 reti in 11 apparizioni, mentre Salvatore Sirigu ha dovuto scontare un turno di squalifica. Tra le fila del Leganes c’era anche Alberto Brignoli che però ha osservato dalla panchina la sconfitta dei suoi: per il giocatore in prestito dalla Juventus ancora 0 presenze con la squadra spagnola. Giornata da dimenticare, invece, per Cristiano Piccini che con il suo Betis incappa nella pesante sconfitta 6-1 contro il Real Madrid. Finora 7 presenze condite da 3 assist per il prodotto della Fiorentina, arrivato alla terza stagione con la maglia biancoverde. Concludiamo il tour della Liga con Alessio Cerci che, dopo il mancato passaggio al Bologna questa estate, è rimasto all’Atletico Madrid dove però è fuori rosa in attesa di una sistemazione a gennaio.

LIGUE 1

Continua a stupire il Nizza che batte anche il Lione 2-0 e rimane in testa alla classifica con 23 punti. Non decisivo questa volta Mario Balotelli che sbaglia anche un rigore all’81’: 6 reti in 6 apparizioni per l’ex Milan finora. 90′ di sostanza per Marco Verratti  che timbra la sua nona presenza nel successo del Paris Saint-Germain per 2-1 sul Nancy; fuori per infortunio invece Thiago Motta. Sonora sconfitta per il Monaco di Andrea Raggi e Morgan De Sanctis che perde 3-1 in casa del Tolosa: il difensore disputa 70′ mentre il portiere resta in panchina per l’intero match.

BUNDESLIGA

Il Mainz si impone in casa per 2-1 contro il Darmstadt e sale in settima posizione. Sempre titolare Giulio Donati sulla corsia destra che colleziona il nono gettone fra campionato e coppa mentre assente Gianluca Curci, non convocato. Novanta minuti anche per Vincenzo Grifo ma il suo Friburgo esce sconfitto dal campo dell’Hoffenheim per 1-0: il 23enne, che proprio fino all’anno scorso militava tra le fila dell’Hoffenheim, ha finora siglato 3 reti in 8 incontri con la nuova maglia. Rimane in panchina Daniel Caligiuri nella sconfitta del suo Wolfsburg contro il RB Lipsia (o-1), mentre out per infortunio Luca Caldirola per il Werder Brema.

 



As featured on NewsNow: Calcio news