Nuovo appuntamento con la rubrica “Italiani all’Estero” che ogni settimana vi propone l’analisi delle prestazioni dei nostri connazionali impegnati nei maggiori campionati europei.

PREMIER LEAGUE

Secondo pareggio consecutivo per il Manchester United che impatta sull’1-1 contro il West Ham grazie alle reti di Ibrahimovic e Sakho. Titolari Matteo Darmian e Angelo Ogbonna nelle rispettive difese, con il secondo autore di un’ottima partita; Simone Zaza, invece, rimane in panchina per l’intero match. Il Watford di Mazzarri esce sconfitto 1-0 dalla gara con lo Stoke e resta a quota 18 punti in classifica: solo 12 minuti per Okaka che non riesce a incidere.

Nella sconfitta del Sunderland in casa del Liverpool (2-0) Vito Mannone assiste dalla panchina mentre ancora in infermeria Fabio Borini.

LA LIGA

Il Siviglia continua a volare conquistando l’ottava vittoria del suo campionato, grazie al 2-1 ai danni del Valencia. Solita prova di grande qualità per Franco Vazquez nel ruolo di trequartista, mentre Sirigu è stato ormai relegato a secondo portiere da Sampaoli. Brutta giornata invece per Cristiano Piccini che, nella partita contro l’Eibar (terminata 3-1 in favore die baschi), si fa espellere dopo 17′ lasciando il suo Betis in 10 praticamente per tutta la partita. Da dimenticare anche la giornata di Roberto Soriano e Nicola Sansone che affondano col Villareal nella sconfitta interna contro l’Alaves: Soriano viene sostituito all’intervallo e Sansone  al 69′.

Esordio non felice per Alberto Brignoli che, in Espanyol-Leganes, sostituisce l’infortunato Serantes al 30′ del primo tempo e subisce tre gol, i quali valgono l’ottava sconfitta della sua squadra. Successo invece per il Celta Vigo che supera 3-1 il Granada: Giuseppe Rossi parte nell’undici titolare ma non entusiasma, lasciando il posto a Guidetti nella ripresa.

Fuori dai convocati Bonera per il Villareal e Cerci per l’Atletico Madrid.

LIGUE 1

Il Nizza, privo ancora di Balotelli, non va oltre il pareggio contro il Bastia (1-1), permettendo così a PSG e Monaco di ridurre la distanza a un solo punto. I parigini battono 2-1 il Lione grazie alla doppietta di Cavani e alla convincente gara di Verratti (91% passaggi completati, 6 tackle riusciti) e Thiago Motta (93% passaggi); il Monaco, invece, stende il Marsiglia con un secco 4-0, in cui brilla anche Andrea Raggi nella linea difensiva disegnata da Jardim. De Sanctis sempre in panchina.

BUNDESLIGA

Continua il periodo negativo per il Wolfsburg che rimane impantanato nelle zone calde della classifica con soli 10 punti. Solo il gol di Caligiuri (primo stagionale) al 78′ evita la sconfitta contro l’Ingolstadt, regalando un punto alla squadra di Ismael. Cade anche il Friburgo contro la rivelazione RB Lipsia: nel 4-1 in favore degli uomini di Hasenhuttl, Grifo non riesce a brillare come nelle precedenti gare.

L’Hoffenheim si impone 2-1 sul Mainz e sale a 22 punti: non basta la buona prova di Giulio Donati ormai punto fermo della retroguardia.



As featured on NewsNow: Calcio news