Il Melbourne Victory vince la terza A-League della propria storia, distruggendo nella grande finale il Sidney FC con un sonoro ed incontrovertibile tre a zero. Dinanzi ai quasi trentamila accorsi all’AAMI Park, sono i goal di Besart Berisha, Kosta Barbarouses e Leigh Broxham a garantire lo scintillante successo alla compagine di Kevin Muscat, al primo titolo dalla stagione 2009 ad oggi.

Il Neozelandese di origine greca è il migliore in campo e mette lo zampino in tutte le azioni più importanti della partita. Al trentaquattresimo, proprio lui recupera un pallone sulla trequarti avversaria, disegna un cross molto interessante dalla destra, dal quale nasce un mini-flipper impazzito. L’albanese Berisha, da grande attaccante si trova in zona, e mostra tutte le sue abilità tecniche, spedendo la sfera in fondo alla rete con uno splendido mancino volante da centro area.

La gara a questo punto si mantiene comunque sul filo dell’equilibrio, e attorno al minuto 75 i ragazzi del team del Nuovo Galles del Sud avrebbero una ghiotta opportunità per impattare l’incontro con Jancko, ma l’attaccante austriaco spreca malamente un colpo di testa alla sua portata, spianando la strada per un rush finale vincente degli avversari. Il solito Barbarouses infatti, cinque minuti dopo deruba della palla Brosque, e si lancia in una gagliarda azione personale. Al limite dell’area duetta splendidamente con Fahid Ben Khalfallah, prima di calciare in porta in modo deciso. Janjetovic respinge alla grande, ma non può nulla sul secondo tentativo del venticinquenne ex Panathinaikos, che fredda l’ex compagno di Del Piero con un esterno destro delizioso. Le emozioni non si esauriscono fino al triplice fischio finale dell’arbitro. Al minuto 88 l’ex Sassuolo e Grosseto Valeri si fa espellere lasciando il Victory in dieci. I Blues però non ne risentono minimamente e siglano addirittura il tre a zero definitivo, grazie ad un meraviglioso contropiede concluso al meglio da Broxham. Si può così scatenare la festa sugli spalti dell’impianto dello stato di Victoria, gremito per l’occasione estremamente gioiosa.



As featured on NewsNow: Calcio news