Dopo due settimane è di nuovo AFC Champiosn League. Negli otto gironi che si sono disputati da gennaio a maggio, le squadre che si sono qualificate per gli ottavi di finale sono:  Lokomotiv Taskment e Al Nasr (gruppo A); Zob Ahan e Lekhwiya (gruppo B); Tractor Sazi e Al Hilal (gruppo C); El Jaish e Al Ain (gruppo D); Jeonbuk e Tokyo (gruppo E); Seoul e Shandon Luneng (gruppo F); Shangai SIPG e Melbourne Victory (gruppo G); Sidney e Urawa Reds (gruppo H). Non sono mancate le sorprese, come ad esempio le eliminazioni delle due cinesi Jiangsu Suning e Guangzhou Evergrande. La squadra allenata da Scolari, detentrice del titolo, ha pagato a caro prezzo il bruttissimo avvio con soli 2 punti nelle prime 4 giornate. A nulla sono valse le ultime due vittorie per qualificarsi agli ottavi. Allo Jiangsu non sono serviti gli ingenti esborsi in fase di calciomercato, con i roboanti acquisti di Ramires dal Chelsea e Alex Teixera dallo Shakhtar, per superare la fase a gironi e presentarsi cosi tra le prime sedici del continente.

Martedi sono iniziati gli ottavi di finale. I primi a scendere in campo sono stati gli australiani del Melbourne Victory contro i coreani del Jeonbuk. La partita è finita 1 a 1 grazie alle reti dell’albanese Berisha per il Melbourne e il pareggio del brasiliano Leonardo per gli ospiti. Una delle sfide più attese era sicuramente quella tra il Tokyo e i cinesi dello Shangai SIPG che davanti possono contare sulla formidabile coppia Elkeson-Conca. La partita, molto equilibrata, è finita 2 a 1 per i giapponesi grazie alla doppietta di Mizunuma. Il gol del momentaneo pareggio per i cinesi è stato siglato da Wu Lei. Il derby qatariota tra Lekhwiya e Al Jaish è invece terminato 0 a 4 per questi ultimi, con la qualificazione già messa in cassaforte. In rete, Romarinho (doppietta), Mathnani e Hamdallah.
A Dubai si è giocata un’altra sfida molto attesa, tra l’Al Nasr e gli iraniani del Tractor, conclusa con il risultato di 4 a 1 per i padroni di casa e con le reti di Ahmed Al Yassi, Saleh (doppietta, subentrato dopo pochi minuti all’infortunato Nilmar) e Khamis a pochi secondi dal termine. Il gol della bandiera per gli iraniani porta la firma di Moreira.
Pareggio a reti bianche invece tra Al Hilal e Lokomotiv Tashkent.
Nelle sfide del mercoledi, da segnalare è l’importante vittoria dell’Urawa sul Seoul. Il gol partita per i giapponesi è stato messo a segno da Ugajin al 14mo del primo tempo.

Molto importante il pareggio strappato fuori casa dagli australiani del Sidney sul campo dei cinesi del Shandon Luneng. Partita terminata 1 a 1 con il gol di Carney per il Sidney e pareggio di Tardelli nel secondo tempo. Determinante il rigore sbagliato all’ottavo del primo tempo da Montillo per i padroni di casa.
Ottimo pareggio fuori casa anche per gli iraniani dello Zob Ahan sul campo dell’Al Ain. Al vantaggio di Douglas per i padroni di casa ha risposto Abbasi a dieci minuti dal termine.
Le sfide di ritorno si giocheranno il 24-25 maggio.



As featured on NewsNow: Calcio news