Analizziamo insieme la situazione dei trofei orientali, soffermandoci sull’AFC Champions League e l’AFC Cup.

AFC CHAMPIONS LEAGUE – Sono rimaste in quattro a contendersi la massima coppa asiatica e si sfideranno in semifinale, i due match saranno Al Hilal – Al-Ahli Dubai e Guangzhou – G-Osaka.
Ripercorriamo il cammino sin qui svolto dalle quattro migliori d’Asia: l’Al Hilal affronta Persepolis agli ottavi di finale e riesce a ribaltare l’1-0 dell’andata con un secco 0-3 al ritorno. Ai quarti tocca il Lakhwiya che non riesce in alcun modo ad arrestare la cavalcata degli emirati che si impongono prima 1-4 fuori casa ed a quel punto il secondo match è solo una formalità che termina sul punteggio di 2-2. Adesso l’avversaria in semifinale sarà l’Al-Ahli Dubai, squadra che nel cammino ha affrontato Al-Ain e Naft Tehran prima di approdare al penultimo round della competizione.
L’altro incontro vede come semifinaliste il Guangzhou, ex club di Marcello Lippi, Diamanti e Gilardino, e i giapponesi del G-Osaka: Guangzhou che come l’Al-Hilal perde la partita di andata fuori casa, ma sul punteggio di 2-1, stravolto poi al ritorno grazie ad un 2-0. Più seplici sono i quarti dove la potenza cinese si sbarazza facilmente del Kashiwa.
Discorso diverso per il G-Osaka, infatti, i cinesi, arrivano facilmente in semifinale facendo fuori con estro prima il Seoul e poi il Jeonbuk.

AFC CUP – Semifinale sarà anche per l’altro trofeo, l’AFC Cup per la precisione: Al Qadisiya – Johor DT e Al Kuwait – Istiqlol Dushanbe saranno le partite che decideranno le due finaliste.
Qui gli ottavi di finale sono a partita unica (senza ritorno): l’Al Qadidiya vince di misura così come l’Istiqlol Dushanbe, 2-0 invece l’Al Kuwait, mentre lo Johor DT dilaga siglando ben cinque reti.
Diverso invece è per i quarti di finale, dove si gioca sia l’andata che il ritorno. l’Al Kuwait si assicura subito la semifinale asfaltando il Kitchee all’andata con un attivo di sei reti, discorso semi analogo per l’Istiqlol Dushanbe che si “limita” a segnare quattro gol e per l’Al Qadisiya che arriva soltanto a tre. Suda invece lo Johor DT che dovrà aspettare la partita di ritorno per ipotecare la semifinale, dove riesce a battere il South China per 1-3.

 



As featured on NewsNow: Calcio news