Divertente inconveniente per German Pezzella in Argentina. Il difensore argentino della Fiorentina ha risposto alla convocazione di Sampaoli in vista delle due delicate sfide con Perù ed Ecuador, presentandosi regolarmente ad Ezeiza per unirsi al resto dell’Albiceleste. Prima di varcare i cancelli della Coverciano argentina. però, è stato fermato da uno zelante vigilante che non l’ha riconosciuto: dopo aver pensato di essere vittima di una candid camera, e provato a risolvere la cosa con il dialogo, per convincerlo a concedere il lasciapassare l’ex difensore del Betis ha dovuto esibire la carta d’identità.



As featured on NewsNow: Calcio news