Il calcio, si sa, è pieno di storie incredibili. Una delle ultime ha come protagonista Kai McKenzie-Li, 18enne portiere del Barnet, squadra che milita nella quarta divisione inglese. Per Kai  il sogno di giocare con la maglia della sua Nazionale, la Guyana, si è avverato la scorsa settimana quando ha debuttato nelle gare di qualificazione alla Coppa dei Caraibi del 2017 .Fin qui nulla di strano, direte voi. L’aspetto più incredibile di questa vicenda è però legata a come la convocazione da parte del c.t. Shabazz sia avvenuta: a consigliare il giovane portiere sono stati i ricercatori di FM (Football Manager), il più famoso dei giochi manageriali per PC, che lo hanno segnalato alla Federazione Calcistica del suo Paese. Non è però finita qui l’incredibile storia di questo giovane portiere: nella gara d’esordio contro il Suriname, Kai ha incredibilmente segnato sugli sviluppi di un calcio d’angolo negli ultimi minuti dei tempi supplementari il goal del 3-2, che non ha tuttavia evitato alla sua squadra la sconfitta. .Per concludere la sua settimana da sogno, nel secondo impegno della Guyana contro la Jamaica, Kai ha anche  parato un calcio di rigore.