Lo scorso giovedì prima dello scoccare della mezzanotte (ora locale) un sisma spaventoso ha scosso il Messico: a riportare i danni maggiori sono stati gli stati del Chiapas e di Oaxaca, dove si sono contate purtroppo anche diverse vittime. Il calcio, come sempre in queste situazioni, si è stretto attorno alle comunità flagellate dalla calamità. Alla gara di solidarietà fatta scattare dai Cafetaleros di Tapachula, che hanno invitato i propri tifosi a presentarsi allo stadio con un pacco di viveri non deperibili, si sono uniti strada facendo un po’ tutti i colossi del pallone messicano: il Club América  ha già deciso, ad esempio, di devolvere alle popolazioni colpite l’intero incasso del Clásico Nacional col Chivas in programma alla giornata dieci, mentre il Cruz Azul giocherà un’amichevole a Houston per lo stesso nobile scopo.