Stanotte, mentre in Europa gli appassionati di calcio riposavano, alle ore 4.00, nel Centro America,scendevano in campo quattro squadre per la seconda giornata della fase a gironi dei Preliminari della Concacaf Champions League, equivalente della Champions League Europea giustappunto per le squadre di Nord e Centro America.

Mentre i campioni in carica dell’America, detentori del trofeo, e decima squadra messicana consecutiva ad aver vinto la competizione, poco più di una settimana fa sono scesi in campo trionfando contro la squadra più blasonata del Nicaragua, il Deportivo Ferretti, stanotte è toccato proprio alla società di Managua tornare nel rettangolo di gioco, e nuovamente in trasferta. Stavolta sul campo della terza ed ultima squadra del loro raggruppamento, il Gruppo E, ovvero il Deportivo  Motagua. Il Motagua, club di Tegucigalpa, capitale dell’Honduras, ha superato il club rossonero per 2 reti a 0. I goal, arrivati entrambi nel secondo tempo, danno una brutta spallata ai sogni del Ferretti, che si trova ora in fondo al girone con 0 punti. Difficile, però, che anche il Motagua possa riuscire a raggiungere la fase finale dal momento che il 4 a 0 subito in Messico è un risultato troppo largo e netto da recuperare.

L’altro match disputato stanotte è quello del Gruppo D,  che versa in una situazione molto simile. Il gruppo è capeggiato dal Los Angeles Galaxy,che nell’ultima uscita avevano superato per 5 a 0, con una doppietta di R.Keane, il Comunicaciones, club del Guatemala. con 30 titoli conquistati nel proprio campionato. Proprio il Comunicaciones è sceso in campo stanotte, ed ha ospitato gli squali del Central fc, club del Trinidad e Tobago. Analogamente all’altro girone, anche qui il goal di Lalin, che regala l’1 a 0 ai padroni di casa, lascia il Central all’ultimo posto nel girone con 0 punti, dato che gli squali , alla loro prima uscita, avevano incassato 5 reti dal Los Angeles Galaxy. Il primo posto nel girone, come lasciano evincere tali risultati, resta però nelle mani degli statunitensi, sulla carta nettamente superiori ai loro diretti concorrenti.



As featured on NewsNow: Calcio news