Va in soffitta il turno preliminare della Coppa dei Campioni dell’area caraibica, edizione 2016. Quattro i gironi, dislocati in varie sedi, che hanno visto le squadre di otto nazioni battagliare per accedere alla fase finale.

cfu3

Nel gruppo basato a Trinidad e Tobago, i padroni di casa del WConnection fanno l’en plein con tre vittorie in altrettante partite. L’Inter Moengotapoe (Suriname) si difende bene conquistando 6 punti, l’Atlantico (Repubblica Dominicana) si ferma a quota tre mentre termina a zero il Cs Moulien (Guadalupa). Anche ad Haiti sono i locali a passare il turno con un percorso netto: il Don Bosco, prima strapazza 5-0 il Somerset Trojans (Bermuda) e poi regola 3-1 il team guadalupense La Gauloise de Basse-Terre.

In Giamaica, invece, il Montego Bay United perde lo scontro diretto con il club detentore del titolo, il trinidadiano Central Fc (0-1, rete di Darren Mitchell all’87esimo) e resta quindi al palo.

cfu4

A Santo Domingo è l’altra squadra giamaicana, l’Arnett Gardens, a dominare il girone con i suoi nove punti ed i dodici gol fatti: da segnalare l’8 a 4 rifilato ai surinamesi del Notch, con la tripletta di Michealos Martin nel primo tempo. Al secondo posto i dominicani dell’Atletico Pantoja e terzi gli haitiani dell’America des Cayes.

Come annunciato dalla Caribbean Football Union, le semifinali, con gli accoppiamenti W Connection-Arnett Gardens e Don Bosco-Central, avranno luogo il 29 aprile allo stadio Sylvio Cator di Port-au-Prince, Haiti.

cfu1



As featured on NewsNow: Calcio news