Lo si sente dire spesso: la realtà supera la fantasia. È successo anche alla presentatrice Tv Barbara d’Urso che ha passato l’estate lavorando sul set per la registrazione delle nuove puntate de La Dottoressa Giò, la cui prima edizione risale al 1997, tornata a furor di popolo (cioè di fan) nel prossimo palinsesto di Mediaset.

Siccome a volte il destino si diverte a prendersi gioco di noi, e anche dei nostri vip più amati, è successo che la conduttrice sia finita in ospedale a causa di un incidente proprio mentre stava affrontando uno degli ultimi ciak della saga, che com’è noto si muove sulle coordinate del genere “medicai”. Intrighi, amori, drammi piccoli e grandi in corsia. Tra una visita e un codice rosso. È stata proprio la conduttrice a diffondere la notizia del suo incidente su Instagram con una “Stories”, i video diffusi in rete che ormai hanno quasi
preso il posto del telegiornale: “Il mio ultimo giorno di set è iniziato così… in un vero Pronto Soccorso”. Dalla fiction, insomma, alla realtà, ma per fortuna senza drammi. A tranquillizzare tutti, familiari e fan, la cartella clinica rilasciata dall’ospedale.

Al Policlinico Casilino di Roma, l’attrice era giunta in codice verde. Nulla di preoccupante, ma cosa è accaduto? “Ho preso una sorta di cazzottone, non posso raccontare perché, in faccia”, ha scritto lei. Rassicurazione che hanno prodotto Online un diluvio di auguri di pronta guarigione. Barbara ha anche precisato che certe foto circolate sul Web in cui la si vede tutta sanguinante erano pura fiction. “Il sangue è finto, sono foto di alcune settimane fa e non c’entrano nulla”. E pochi giorni dopo è tornata più in forma che mai al timone del suo Pomeriggio 5.