Salire gratis sulla nave più grande al mondo, adesso è possibile. L’appuntamento per tutti gli appassionati e amanti delle navi, è fissato per il 13 e il 14 settembre. In questi giorni ci sarà la possibilità di salire gratis sulla nave da crociera più grande del mondo, ovvero la Symphony of the Seas. Sicuramente Qualcuno avrà visto Questa nave solcare il mare oppure in foto o semplicemente su internet, ma adesso si avrà l’opportunità di poterla visitare personalmente ed assolutamente in modo gratuito. Si tratta di un evento piuttosto unico e particolare che prende il nome di “Tutti a bordo”, perché è giunta la terza edizione organizzato da Dreamlines e che da la possibilità, a tutti gli amanti delle navi da crociera di poterla ammirare da molto vicino.

Saranno due le giornate da poter trascorrere interamente sulla Symphony of the fierce potendo fare anche tante attività e usufruire dei bar e dei ristoranti ma soprattutto ammirare tutte le aree della nave che saranno totalmente e gratuitamente accessibili. Si potrà anche provare il Bionic bar piuttosto particolare dove a servire non sarà un cameriere qualsiasi, ma il computer. Per mangiare un boccone si potrà scegliere uno dei 7 ristoranti presenti all’interno della nave e poi si potranno scoprire ancora altre attrazioni uniche come la Zip Line o il FlowRider e poi si potranno utilizzare anche gli scivoli Perfect Storm e Ultimate Abyss.

Si potranno Dunque visitare i 7 quartieri della nave, parlare con tutti gli esperti del settore, potrete scoprire tutti i segreti di questa immensa nave da crociera che pesa ben 230.000 tonnellate e che è costituita da ben 18 punti e che può ospitare fino a circa 7000 passeggeri con tanto di cabina per ogni tasca ed esigenze. Tra le suite, la più importante è la Ultimate Family suite che pare disponga di due immense camere separate da una parete di legno con tanto di scivoli che dalla camera a letto porta al soggiorno ed ha anche un cinema privato.

Questa nave è partita soltanto lo scorso mese di marzo da Malaga, per il suo viaggio inaugurale e poi a novembre potrà salvare in mare per direzione Caraibi. Per poter partecipare a questa iniziativa che ricordiamo Si chiama “Tutti a Bordo” bisognerà essere maggiorenni e registrarsi al sito DreamLines. Inoltre, bisognerà recarsi il 13 e il 14 settembre al porto di Civitavecchia Dove la nave è attraccata e potranno salire soltanto 100 fortunati, proprio fra Napoli e Civitavecchia.

Il settore delle crociere è, da molto tempo, in crescita: dopo una battuta d’arresto, seguito agli eventi dell’11 settembre 2001, oggi le compagnie di navigazione da crociera registrano forti incrementi. Secondo la Cruise Lines International Association (CLIA), cui sono associate le 25 più importanti compagnie di navi da crociera del Nord America e che registra una quota di mercato complessiva pari al 95%, il tasso di crescita del traffico passeggeri mostra un incremento del 10,8% rispetto all’anno scorso, con un totale di passeggeri pari a 2.604.544. Al tempo stesso, lo scorso anno, il comparto crociere ha operato con un tasso di utilizzo della capacità totale pari al 100,7%. “Il prolungato successo dato dall’ottima qualità, dall’eccellente rapporto qualità-prezzo e dalla massiccia domanda che ha interessato il settore,“ ha affermato Terry L. Dale, presidente e CEO della CLIA.

“I dati positivi mostrano chiaramente che fare le vacanze in crociera sta diventando una scelta apprezzata da un numero crescente di viaggiatori.“ Questo fatto è un vantaggio non solo per le compagnie di navigazione stesse, ma anche per quanti desiderino lavorare su una nave da crociera. Molti considerano l’opportunità di lavorare a bordo di una nave da crociera come una delle sfide più interessanti e affascinanti che la vita professionale possa offrire: grandi navi bianche, atmosfera chic, uniformi impeccabili, passeggeri eleganti e infine, ma non da ultimo, la possibilità di visitare le più belle mete turistiche del mondo che offrono indubbiamente un’esperienza indimenticabile. Cosa rende le crociere in mare aperto così interessanti? Quali sono le piacevoli, o spiacevoli, sorprese che attendono il personale di bordo? Job in Tourism ha scoperto i requisiti necessari per un’esperienza a bordo di successo e li ha raccolti in questo manuale. Solo quanti sono informati e ben preparati per il lavoro sulle navi riusciranno davvero ad amare quello che fanno a bordo e gustare fino in fondo l’esperienza più fantastica della loro vita. Però, se si affronta il lavoro senza alcuna preparazione o si hanno in testa idee sbagliate, questo lavoro da sogno rischia di trasformarsi in un incubo.

Il primo capitolo del manuale è un’introduzione che passa in rassegna i principali profili professionali esistenti a terra e a bordo di una nave da crociera. Sapevate che – a seconda delle dimensioni della nave – esistono più di 200 posizioni disponibili a bordo? In base alla propria formazione e preparazione, si ha quindi l’opportunità di candidarsi per varie funzioni. Tenere nel dovuto conto queste informazioni, quando si sta progettando la propria carriera a bordo, aumenterà decisamente le probabilità di essere selezionati. Il secondo capitolo fornisce informazioni in merito alla presentazione della domanda d’impiego: cosa occorre tenere presente quando si scrive la lettera di presentazione? Che cosa, invece, è meglio evitare quando si cerca un lavoro nel settore delle crociere? Tutte queste informazioni dovrebbero aiutare a non fare errori cruciali nella fase iniziale. Il terzo capitolo fornisce consigli di natura generale: quali sono le condizioni contrattuali che ci si deve attendere?

Quali sono i diritti e i doveri di chi lavora su una nave da crociera? Com’è la vita di bordo? Esperti del settore forniranno consigli utili in merito. Il quarto capitolo offre un’ampia panoramica internazionale sulle principali compagnie di crociere e relative navi, che consentirà al lettore di acquisire alcune informazioni base sulle navistesse, quali le dimensioni, la capacità, le rotte e gli itinerari seguiti. Infine, il quinto e ultimo capitolo fornisce un elenco delle più importanti agenzie. Questo aiuterà il lettore a trovare il contatto giusto cui rivolgersi. Inoltre, è stato anche inserito un glossario con i più importanti termini nautici a completamento di questo manuale. Leviamo dunque l’ancora e…benvenuti a bordo!

Secondo i dati analizzati, Venezia è stato il porto di partenza più richiesto dagli italiani, e in generale, le crociere nel Mediterraneo Occidentale sono risultate le preferite, ma anche i porti di Savona, Genova e Civitavecchia hanno ben figurato durante l’anno che si è appena concluso.

Secondo i dati analizzati, Venezia è stato il porto di partenza più richiesto dagli italiani, e in generale, le crociere nel Mediterraneo Occidentale sono risultate le preferite, ma anche i porti di Savona, Genova e Civitavecchia hanno ben figurato durante l’anno che si è appena concluso.

Porto di partenza preferito/più prenotato
1. Venezia
2. Savona
3. Genova
4. Civitavecchia
5. Bari

Le crociere più richieste
1. Mediterraneo Occidentale
2. Mediterraneo Orientale
3. Nord Europa
4. Caraibi
5. Dubai

Andando a analizzare le grandi compagnie, la maggior parte dei crocieristi italiani ha privilegiato MSC Crociere e Costa Crociere:

Compagnie di crociera più ricercate/prenotate
1. MSC Crociere
2. Costa Crociere
3. Royal Carribean
4. Norwegian Cruise Line
5. Holland

Infine, secondo Crocierissime, gli italiani prenotano le loro crociere in media 123 giorni prima della data di partenza e la vacanza preferita è quella di una settimana, più di quella di 3-5 giorni o di oltre 7 giorni. Per quanto riguarda i servizi offerti a bordo maggiormente richiesti dai passeggeri, i più importanti sono risultati i pacchetti con le bevande incluse, sia per i pasti che per il resto del soggiorno, e le escursioni dai porti di scalo. Tra le dotazioni sulle navi, invece, le piscine riscaldate, la palestra e la spa.