All’Inter per Yann Karamoh non sembra esserci più spazio ed è per questo che l’esterno d’attacco francese si dovrà accontentare di fare i bagagli e anche di accettare che la società lo mandi via, però semplicemente per tentare di trovare continuità di gioco e anche il rendimento che sicuramente a Milano non avrebbe. Il comune ha collezionato 18 presenze, 552 minuti, un gol ed ha dimostrato non soltanto tanto dinamismo, ma è tanta buona volontà. Il giocatore di soli vent’anni è stato prelevato dal Caen dall’Inter, ma ad oggi non sembra essere nelle condizioni giuste per poter giocare come titolare ed in un settore che vede la concorrenza piuttosto forte con Candreva, Politano, Perisic e Keita. Con tutti questi giocatore, sembra davvero impossibile trovare per lui spazio tra le scelte del mister Luciano Spalletti.

Ma dove andrà il giocatore? Sembra che il giocatore abbia rifiutato la destinazione Parma che invece avrebbe accolto molto volentieri in prestito il calciatore. La sua destinazione più che sicura è quella del Saint Etienne, ma non si tratterà di un addio definitivo quanto di un trasferimento piuttosto temporaneo. Andrà così in un campionato Ovvero la Ligue 1, dove ha già giocato essendo stato un giocatore del Caen. L’operazione di trasferimento i Karamoh al Sant’Etienne, potrebbe essere piuttosto vicina alla chiusura con un affare che molto probabilmente sarà ufficializzato nelle prossime ore.

“La trattativa è ben avviata, ora vediamo i club cosa decideranno. C’è il gradimento del giocatore che avrebbe così più spazio per giocare”, è questo quanto è dichiarato da Oscar Damiani Ovvero l’ agente di Karamoh che ha parlato ai microfoni di fcinternews.it. Quest’operazione converrebbe effettivamente a tutti sia all’Inter, Perché dà la possibilità di far potenziare il suo calciatore e di averlo sempre a disposizione per la prossima stagione e nello stesso tempo anche al giocatore, che ha bisogno di giocare di continuità per acquisire maggiore fiducia nelle sue capacità e alimentare anche il suo processo di crescita.

Restano soltanto alcuni giorni per poter concludere questa trattativa interessante, ma trattandosi di un prestito con il si già del giocatore e di entrambe le società, il Club aspetta soltanto la risposta di Karamoh che dovrebbe arrivare domani.“Il trasferimento al Saint Etienne permetterebbe al ragazzo di fare ritorno nel suo paese, senza ostacolare un possibile futuro ancora a Milano. L’operazione, infatti, è portata avanti dalle due società sulla base di un prestito secco. Karamoh ha chiesto 24 ore per poter riflettere: domani la decisione definitiva“, scrive Di Marzio.