Claudio Marchisio, dopo il clamoroso addio alla Juventus, adesso potrebbe andare a giocare in Portogallo. Dopo la rescissione con la squadra con la quale Claudio Marchisio ha giocato per tantissimi anni e alla quale ha giurato amore eterno, il giocatore era stato fortemente voluto da Monaco e Paris saint-germain, che sembravano essere le piste più calde. Tuttavia, nelle scorse ore se ne è aggiunta una che sembra essere davvero quella definitiva. D’altronde sono proprio gli ultimi giorni per poter e trovare una sistemazione a Claudio Marchisio, che sta cercando di capire quale sarà la sua prossima squadra. Sembra però che l’ex centrocampista bianconero voglia il Portogallo e nello specifico pare possa approdare al Porto. Questa indiscrezione sarebbe stata alimentata dal fatto che nei prossimi giorni, sarebbe in programma un vertice proprio con il Porto.

Nei giorni scorsi, come abbiamo visto, altre squadre come Paris saint-germain, Monaco, Benfica e anche Sporting Lisbona avevano mostrato il loro interessamento, ma il calciatore a quanto pare non sembrava tanto interessato, come lo è al momento per il Porto. Effettivamente, il giocatore avrebbe dato il suo consenso per il trasferimento nella penisola iberica e quindi molto probabilmente ad ore sarà ufficializzato l’affare. Ricordiamo che Marchisio è stato uno delle bandiere bianconere, dopo avere militato per tantissimi anni nella squadra e partecipato a quasi 400 gare ufficiali  come giocatore in campo.

Quest’anno però Il centrocampista piemontese ha detto addio alla sua squadra del cuore e adesso è pronto per cominciare una nuova avventura, ovviamente fuori dall’Italia. Il Principino, potrebbe così Lasciare l’Italia e raggiungere Iker Casillas che come lui ha lasciato la sua squadra del cuore, ovvero il Real Madrid, per iniziare una nuova avventura in terra lusitana.

In realtà, le società interessate all’acquisto del Principino erano tante altre e tra le tante proposte ci sarebbe anche quella del Leganés, il club spagnolo che pare fosse disposto ad offrire un biennale da 1,5 milioni a stagione, accettando infine anche la controproposta dell’entourage del centrocampista da 1,7, ma alla fine la trattativa non si è conclusa, perché Marchisio ha deciso di rinunciare perché fortemente interessato ad un’altra squadra. Intanto, il figlio di Marchisio che fa parte del settore giovanile della Juve ha lasciato per seguire il padre anche nella prossima avventura all’estero che ancora è da definire, anche se come abbiamo detto, tutto fa pensare che nelle prossime ore Marchisio sia ufficializzato come un giocatore del porto.