Nei giorni scorsi si era detto che Joao Mario, ovvero il calciatore nerazzurro avrebbe potuto lasciare l’Inter per approdare in Turchia. Il centrocampista portoghese, era rientrato a Milano dopo avere trascorso 6 mesi al West Ham, al quale l’Inter lo aveva dato soltanto in prestito. Ad oggi, sembra che il centrocampista fosse fuori dai piani tattici del mister Spalletti e per questo motivo per tutta l’estate era rimasto sul mercato,, tuttavia le proposte arrivate non sono state ritenute soddisfacenti né dalla dirigenza né tanto meno dal giocatore. Per tutte queste ragioni, sembra proprio che il calciatore resterà in nerazzurro. Le ultime notizie sono giunte direttamente dalla Turchia, ma il calciatore ha rifiutato le proposte arrivate dal Besiktas e anche del Galatasaray. Al momento ci sarebbe un’alternativa che resterebbe ancora in piedi e si tratterebbe del Betis che pare sia piuttosto interessata a Joao Mario, considerandolo una valida alternativa a Rafinha.

Ad ogni modo ormai sembra essere troppo tardi e quindi il portoghese resterà in nerazzurro almeno fino al prossimo gennaio. Queste sono le notizie quasi ufficiali anche se effettivamente i mercati di Germania, Spagna, Turchia e Francia resteranno ancora aperti fino al prossimo 31 agosto e quindi ci potrebbe essere ancora qualche possibilità che il giocatore possa lasciare l’Inter, nonostante Però ad oggi il suo addio sia sempre meno probabile.

I tifosi lo hanno fischiato sia nelle partite in cui è sceso in campo sia alla lettura del suo nome nelle formazioni ufficiali, ma, se resterà ad Appiano, l’intento dell’Inter sarà quello di recuperarlo completamente alla causa almeno fino a gennaio, permettendo così al tecnico di avere un’opzione in più in campionato. Difficile, anzi, da escludere al momento, che Joao Mario venga invece inserito nella lista della Champions che sarà già ridotta a 20 unità”, questo quanto sottolineato da Tuttosport.

A pochi minuti dal fischio d’inizio di Inter Torino, è intervenuto ai microfoni di Sky, Piero Ausilio il quale ha parlato del mercato estivo nerazzurro e soprattutto della prima sconfitta della squadra contro il Sassuolo. Ausilio ha anche parlato e espresso qualche considerazione riguardante il futuro di Joao Mario. “Non dipende da noi. Noi pensiamo che ci sia anche spazio per lui, nessuno l’ha messo alla porta. Sono arrivate offerte al ragazzo che avrebbe gradito con un bel progetto per giocare magari con più continuità. Ma è contento qui, è dentro il gruppo ed allineato agli obiettivi della squadra”, ha dichiarato Ausilio.