Panasonic sembra stia per tornare con una grande novità e più nello specifico con una nuova compatta di fascia alta. Stiamo parlando della lx100II che pare possa riprendere il primo modello di Panasonic ovviamente migliorato in diversi aspetti. Il dispositivo include al proprio interno il sensore da 17 megapixel formato four thirds della Gx9, MIRRORLESS da cui la nuova eredita il processore di immagine Venus Engine. A restare invariata sembra essere l’ottica 24-75 f/1,7-2,8 certificata Leica. Panasonic fa così presentato il modello Lumix DC-LX100 II, una fotocamera compatta di fascia alta che va a sostituire la precedente lx100 e che pare sia apprezzata dal grande pubblico, non soltanto per la sua compattezza e qualità ma anche per quella veste vintage che al giorno d’oggi piace davvero tanto. Come abbiamo già in parte detto, una novità si trova nel sensore ovvero un 4 terzi che sale di risoluzione rispetto al modello precedente, arrivando così a 17 megapixel contro gli 11 della vecchia.

A restare invariata è stato l’approccio a molti aspect, ovvero una caratteristica che permette di mantenere la stessa diagonale quindi di avere la stessa focale per i formati 3:2, 4:3, 16:9. Costituisce una novità anche lo schermo da 3 pollici da 1,2 milioni di punti che adesso è anche touch screen, mentre rimane il minimo elettronico da 0,7 pollici con 2,76 milioni di punti ed una copertura al 100%. Non sembra sia cambiata anche la perizia di stima ottica integrata Leica DC Vario-Summilux 10,9-34mm F1,7-2,8, piuttosto luminosa e anche dalla qualità elevata.

Rimangono anche i controlli e le ghiere del vecchio modello, mentre sono state introdotte alcune modalità Creative come diversi pattern monochrome che danno la possibilità di creare delle foto con differenti livelli di contrasto di luminosità anche in bianco e nero. A crescere e anche la dimensione del buffer che darà la possibilità di catturare 33 immagini in Raw a 11 fps, scendendo a 5,5 fps con autofocus.

La connettività comprende il Bluetooth 4.2 e il Wi-Fi a 2,4 GHz e sono anche presenti al proprio interno un’uscita micro HDMI ed ance una porta USB 2.0 che si può utilizzare anche per poter ricaricare la batteria. I video saranno ripresi con una risoluzione Ultra hd con 24, 25 o 30 fotogrammi al secondo. Inoltre, le registrazioni in Ultra Hd sembra abbiano una durata massima di 15 minuti. Sarà presente la modalità 4K Photo, la quale una volta attivata permetterà di registrare filmati con un massimo di 30 fotogrammi al secondo.Stando alle ultime indiscrezioni il prezzo di questa fotocamera dovrebbe che corrisponderebbero circa €949.