Rummenigge: “Non vendiamo Lewandowski. Juve-CR7? Noi non spenderemmo quei soldi per un 33enne”

lewandowski

In un’intervista a TZ, Karl-Heinz Rummenigge ha tenuto a fare un paio di precisazioni sul caso Lewandowski. Il centravanti polacco, che in passato aveva manifestato la volontà di trasferirsi al Real Madrid, è finito nel mirino del Chelsea che sarebbe pronta a mettere sul piatto una cifra importante per il suo cartellino.

Rummenigge è stato categorico: “Non vendiamo Lewandowski, nemmeno per un’offerta folle da più di 100 o 150 milioni. Noi del Bayern non ci lasciamo condizionare da questi prezzi, che sono scaturiti dalle follie di PSG e Manchester City. D’altronde basta vedere quello che ha speso il Real Madrid in questi anni: non serve spendere tanto per vincere in Champions e noi continueremo con la nostra filosofia. Ronaldo alla Juve? Agnelli mi ha sorpreso, ma il calcio italiano deve recuperare un po’ di prestigio. Noi non avremmo mai speso quei soldi per un 33enne”.